10 dicembre 2016, in occasione del suo 29esimo compleanno, peraltro vigilia di un importantissimo derby della Mole, il club bianconero celebra il compleanno di uno dei suoi giocatori più forti: buon compleanno, El Pipita! Gonzalo Gerardo Higuaín, attaccante di nazionalità argentina, nacque a Brest (rinunciando al passaporto francese), dimostrandosi sin dalle giovanili del River Plate (1997-2005) un giocatore con un ottimo fiuto per il goal, diventando uno dei più prolifici e completi ancora in attività. Dinamico, abile nei movimenti, pratico sia con i piedi che con la testa, Gonzalo viene proiettato a soli 19 anni inaspettatamente in una realtà calcistica europea importante come il Real Madrid.

Gonzalo Higuain al Real Madrid. Fonte theweek.co.uk
Gonzalo Higuain al Real Madrid. Fonte theweek.co.uk

In Spagna totalizza 121 reti con la maglia dei galacticos, esordendo a soli 20 anni nella maggior competizione europea, la Champions League. In 6 anni e mezzo vince 3 campionati spagnoli, 2 Supercoppe di Spagna e 1 Coppa di Spagna, siglando uno dei sui più importanti goal con la maglia madrilena nella finale di supercoppa (29 agosto 2012) disputata contro la rivale Barcelona. A fine stagione, di comune accordo con la società, esprime la volontà di lasciare il Real causa poco spazio, data la forte competizione con gli altri attaccanti. A sorpresa approda nell’estate del 2013 al Napoli, dove si consacra definitivamente a suon di goal. Colleziona reti e record e diventa il calciatore ad aver segnato il maggior numero di reti in una sola stagione nella storia della serie A: ben 36, superando Nordahl, grazie ad una tripletta siglata nell’ ultima partita della stagione contro il Frosinone al San Paolo con uno splendido e indimenticabile goal in rovesciata.

Gonzalo Higuain al Napoli. Fonte ansa.it
Gonzalo Higuain al Napoli. Fonte ansa.it

Vince una Coppa Italia e una Supercoppa Italia con la maglia azzurra, ma nonostante promette amore eterno alla tifoseria partenopea, il 26 luglio 2016 si trasferisce  “all’odiata Juventus” per una cifra monstre di 90 milioni, segnando il trasferimento più costoso della storia della serie A. Ancora non affermatosi pienamente nella squadra bianconera, auguriamo buon compleanno a Gonzalo Higuain, oltre che una carriera piena di soddisfazioni.

Commenti

commenti