Ritorna anche questa settimana la rubrica dedicata ai fantallenatori. Altro turno “spezzatino” che inizierà sabato alle 18 con lo scontro salvezza tra Crotone e Pescara e si concluderà solo lunedì alle 20:45 con lo scontro al vertice tra Roma e Milan. Ad approfittarne, vorrà essere la capolista Juventus impegnata però nell’infuocato derby contro il Torino. Il Napoli vuole risalire ancora la classifica dopo aver vinto il proprio girone di Champions. Sfida già decisiva per il Palermo di Corini che col Chievo deve trovare assolutamente la prima vittoria in casa. Ma entriamo nel dettaglio di ogni gara!

SABATO 10 DICEMBRE

CROTONE – PESCARA (ore 18:00)

L’anticipo del sabato propone due squadre già all’ultima chiamata per la salvezza. Il Crotone in casa subisce poco e, visto il non entusiasmante rendimento del reparto offensivo abruzzese, Cordaz si può schierare. Poi puntiamo sulle certezze: Ferrari e Capezzi porteranno a casa un buon voto, Falcinelli è in forma smagliante e non vorrà certo fermarsi adesso. Trotta non sta facendo impazzire, ma questa volta potrebbe portare a casa un bonus. Evitiamo invece i terzini. Il Pescara ha agguantato il pari all’ultimo respiro contro il Cagliari. Caprari viene da due gol consecutivi, probabile arrivi anche il terzo. Dentro Memushaj e Benali, fuori Brugman e Pepe, con quest’ultimo in ballottaggio. Bizzarri sconsigliato: difficilmente porta a casa un buon voto.

Falcinelli. Fonte Corriere dello Sport
Falcinelli. Fonte Corriere dello Sport

SAMPDORIA – LAZIO (ore 20:45)

La Lazio riuscirà a reagire al contraccolpo psicologico in seguito alla sconfitta nel derby? La squadra di Inzaghi non vuole sperperare il percorso fatto fino ad ora e avrà voglia di riscatto. Consigliamo di non schierare Marchetti data la mole offensiva dei blucerchiati ed il periodo di forma non proprio dei migliori. Schierare il ritrovato De Vrij in quanto garantirà maggiore compattezza in una difesa che diverse volte si è concessa qualche svarione. Biglia ha voglia di rivalsa dopo la mediocre prestazione contro la Roma e sicuramente giocherà una buona partita. La sorpresa potrebbe essere Milinkovic-Savic che ha una fantamedia del 6,69 e raramente sbaglia due match consecutivi. Immobile tornerà al gol dopo un lungo digiuno. Questa settimana evitare Keita che è in dubbio. La Samp ha bisogno di continuità dopo la vittoria contro il Toro. Fuori Puggioni nonostante le ottime prestazioni fornite nelle ultime partite. In difesa l’unico che ci sentiamo di consigliare è Silvestre il quale ha raggiunto per adesso sempre la sufficienza. Bruno Fernandes non è sicuro che parta titolare e non crediamo possa essere la sua partita. In attacco Muriel è da inserire sicuramente tra i titolari e potrebbe dimostrarsi una spina nel fianco per la difesa avversaria.

DOMENICA 11 DICEMBRE

CAGLIARI – NAPOLI (ore 12:30)

Morale a terra per i Sardi dopo il pareggio subito in extremis la scorsa domenica dal Pescara. La partita si preannuncia ostica, sarà difficile ottenere un risultato positivo contro un lanciatissimo Napoli ma la squadra di Rastelli ci ha abituato a partite sorprendenti. Da evitare sicuramente il reparto arretrato, meglio far riposare sia Storari che Pisacane. Vista la squalifica di Di Gennaro probabile impiego dal primo minuto per Farias, rischiamolo. Possibile bonus per Borriello, la sua esperienza potrebbe colpire la retroguardia napoletana. In casa Partenopea umore alle stelle dopo il sonoro 3-0 rifilato all’Inter e dopo la qualificazione come primi nel girone di Champions ottenuta vincendo in casa del Benfica. La difesa cagliaritana si è rivelata in più occasioni facilmente perforabile, dentro quindi Callejon e Insigne. Rischiate anche Mertens, anche contro il Benfica ha dimostrato di poter fare grandi cose anche in partita in corso. Gabbiadini è in un periodo di totale digiuno, che non sia proprio questa la gara giusta per sbloccarsi? Diamogli fiducia. Da evitare Albiol, l’errore contro il Benfica potrebbe portare con sé delle scorie.

ATALANTA – UDINESE (ore 15:00)

Gli orobici stanno conducendo un campionato da favola e vogliono continuare su questa strada. Non puntare su Sportiello, un po’ impacciato dopo un lungo periodo di inattività. In difesa la buona prestazione del giovane Caldara è assicurata. A centrocampo dare fiducia a Kessie’ perché la sua freschezza può essere decisiva e in questo primo scorcio di stagione ha regalato diversi bonus. Da non sottovalutare Gagliardini. Inserire assolutamente El Papu Gomez, sicuramente fornirà bonus. Per quanto concerne l’Udinese sconsigliamo Karnezis. In difesa Widmer è ormai una sicurezza e potrebbe continuare a donare assist preziosi (già quattro) ai suoi compagni. A centrocampo dare fiducia a Fofana, calciatore sempre attento e a tratti spettacolare. Thereau è una certezza per i friulani e non sarebbe avventato schierarlo tra i titolari.

BOLOGNA- EMPOLI (ore 15:00)

Il Bologna vuole rifarsi dopo la sconfitta in extremis rimediata contro l’Udinese. Mirante schierabile, ma occhio perché l’Empoli punisce più in trasferta che in casa. Questa è la partita in cui dovete lanciare Masina: è da bonus. Dzemaili fa sempre un buon lavoro a centrocampo, così come Taider. Destro assolutamente dentro, se siete in emergenza una possibile sorpresa potrebbe essere Di Francesco. Da evitare Nagy. I toscani vengono dal 3-0 subito dal Sassuolo. Puntiamo su Saponara e Croce. Maccarone o darà un bonus o prenderà un brutto voto. In difesa, eviteremmo tutti, Pasqual compreso. Skorupski da malus, ma può garantire un buon voto.

PALERMO – CHIEVO (ore 15:00)

Dopo l’esordio con sconfitta all’ultimo respiro subito una gara a portata di mano per il neo-allenatore Eugenio Corini. Zamparini ha apprezzato la prestazione offerta dalla squadra contro la Fiorentina e la gara è di quelle giuste per risollevarsi dai bassifondi della classifica. Diamo fiducia a Diamanti, ha riposato lo scorso turno in quanto squalificato, e ovviamente a Nestorovski. Meglio evitare Cionek in difesa. Ancora rammarico tra le fila clivensi dopo il pareggio 0-0 col Genoa frutto di una traversa e di un rigore sbagliato. Partita alla portata del Chievo che non dovrà sottovalutare i rosanero. Gara dell’ex per Sorrentino, ci ha abituato a grandi parate, se non avete di meglio, schieratelo. Gli inserimenti di Castro potranno pungere la statica difesa palermitana, da schierare così come Birsa: dopo il rigore sbagliato avrà voglia di rifarsi. Meglio evitare Dainelli dietro, la forma non sembra delle migliori.

TORINO – JUVENTUS (ore 15:00)

Un derby sentitissimo in casa Toro che arriva dopo la sconfitta di Marassi. Il tridente di Mihajlovic può fare sempre male, nonostante si giochi contro la solida Juve impossibile non schierare uno tra Iago Falque, Ljajic e Belotti. In caso di scelta vi consigliamo il centravanti italiano. La difesa sta subendo un po’ troppo ultimamente, meglio tener fuori quindi sia Hart che Castan. Entusiasmo in casa Juve : passaggio del turno con annesso primo posto in Champions, rientro di Dybala, ritorno al goal di Higuain. Certi di una maglia da titolare Lichtsteiner, Chiellini, Alex Sandro e Khedira che non hanno giocato in Coppa. Fiducia al terzino brasiliano capace di spezzare in due le partite. Marchisio con la sua esperienza potrà decidere il risultato caso di partita combattuta. Dentro Higuain, una macchina da derby in carriera e sbloccatosi in Champions. Da evitare Sturaro ancora non pronto per partite del genere.

Fonte fantardore.it
Fonte fantardore.it

INTER – GENOA (ore 20:45)

La squadra di Pioli deve assolutamente trovare la propria strada e le proprie certezze. Sconsigliamo Handanovic, a volte decisivo ma prende troppi gol. La difesa è allo sbaraglio. Miranda è un lontano parente del giocatore dello scorso anno e magari questa sarà la partita giusta per tornare a ricredere nei propri mezzi. A centrocampo la sorpresa può essere Brozovic, il quale potrebbe andare a segno se la sua squadra dovesse essere in giornata. Da evitare la mediocrità di Joao Mario e di Kondogbia. Candreva se dovesse partire tra i titolari potrebbe regalare bonus. In attacco credere in Icardi, il peso dell’attacco è tutto su di lui e non deluderà le aspettative. Per il Genoa Perin è in forma e potrebbe essere rischiato. In difesa Burdisso sta sempre portando a casa la sufficienza. A centrocampo credere in Rigoni, imprevedibile negli inserimenti senza palla. Ocampos è ispirato e, se dovesse essere titolare, farà una buona gara. In attacco Simeone assolutamente da schierare considerando la difesa interista spesso imbarazzante.

LUNEDI’ 12 DICEMBRE

FIORENTINA – SASSUOLO (ore 18:00)

La Fiorentina cerca la terza vittoria in sette giorni. Kalinic segnerà. Tello sta deludendo, assolutamente in campo invece Bernardeschi e Ilicic: passa tutto dai loro piedi. Per Gonzalo Rodriguez qualche sbavatura di troppo, se possibile evitatelo. Tatarusanu schierabile. Il Sassuolo ha salutato l’Europa League e adesso ritornerà a dedicarsi totalmente al campionato: dentro Pellegrini e Magnanelli. Defrel regala prestazioni altalenanti, schieratelo solo se non avete di meglio per questa giornata. Evitare invece sia Ricci che Acerbi: quest’ultimo è ancora in dubbio e non sarà al top.

ROMA – MILAN (ore 20:45)

Il big match che chiude la giornata. Roma galvanizzata dalla vittoria nel derby, ma Szczesny rimane a rischio malus: Il Milan difficilmente resta a secco. Lanciate Strootman: sarà carico dopo la squalifica tolta. Ovviamente dentro Dzeko e Perotti, Bruno Peres saprà far male. Tra i rossoneri, Donnarumma regalerà una bella prestazione ma il malus è quasi certo. Da evitare i terzini, mentre diamo fiducia a Bonaventura se recupera. Suso può sorprendere con la sua fantasia, Niang ha voglia di riscatto ma non pensiamo possa sfondare in questa gara. Lapadula difficile da tenere fuori, è alla prima da titolare contro una big: scommetteteci.

Perotti. Fonte Gazzetta dello Sport
Perotti. Fonte Gazzetta dello Sport

Top 11 di Marco Calabrò

Cordaz; Ferrari, Astori, Albiol; Bernardeschi, Perotti, Gomez, Diamanti ; Callejon, Falcinelli, Icardi.

Top 11 di Pietro Battaglia

Sorrentino; Alex Sandro, Romagnoli, Koulibaly, De Vrij; Pjanic, Suso, Strootman; Simeone, Insigne, Higuain

Top 11 di Vincenzo Battaglia

Mirante; Alex Sandro, Masina, Conti; Marchisio, Perotti, Bernardeschi, Gomez; Higuain, Nestorovski, Icardi.

Saremo a disposizione per ogni eventuale dubbio di formazione, non esitate a porci domande nei commenti! L’appuntamento con i consigli sul Fantacalcio de IlSaccente.it ritorna la prossima settimana, nel frattempo seguite il sito e le nostre pagine social così da non perdere alcun aggiornamento sui vari articoli.

 

In collaborazione con Pietro Battaglia e Vincenzo Battaglia.

 

 

 

Commenti

commenti

SHARE