Oggi, 26 Gennaio, negli USA ritornerà l’appuntamento con il TGIT (Thank God It’s Thursday), la serata dedicata dall’emittente televisiva ABC alle tre serie TV  prodotte da Shonda Rimes: Grey’s Anatomy, Scandal e How To Get Away With Murderer. Soffermiamoci su quest’ultima, avvisandovi ancora una volta della presenza di SPOILER all’interno dell’articolo.

Fonte TvZap
Fonte TvZap

La nona puntata della terza stagione (Winter Finale) di HTGAWM (in Italia, “Le regole del delitto perfetto”) si era conclusa con la scoperta dell’identità dell’uomo morto a causa dell’incendio scoppiato a casa di Annalise: tra lo stupore e lo sconcerto dei telespettatori, si tratta proprio di Wes. Come sempre, Shonda Rhimes sorprende: fino all’ultimo, ci ha fatto credere che questa volta fosse toccato a Nate, tenendoci col fiato sospeso. Improvvisamente, passano in secondo piano tutte le questioni raccontate dall’episodio: dalla lite tra Michaela e la madre, quella tra Annalise e Nate, fino ad arrivare ai dubbi di Oliver sul coinvolgimento dei “Keating Five” nella morte di Sam. Ciò che tutti ci chiediamo a questo punto è: chi ha incastrato Annalise, in carcere con l’accusa di incendio doloso ed omicidio di primo grado? Cosa è successo a Wes una volta uscito dalla centrale di polizia e in seguito all’interno dell’abitazione della Keating? Cosa potranno fare i ragazzi per sistemare la situazione questa volta? Frank avrà ancora un ruolo determinante? Ci possiamo fidare di Bonnie? Sicuri che il bambino di Laurel sia di Wes? Ma non facciamoci illusioni, i nostri dubbi non si scioglieranno così facilmente: se questa serie rimarrà fedele al suo inconfondibile stile riuscirà ad insinuarne altri, tenendoci come sempre incollati allo schermo.

TELEVISIONANDO
Fonte Televisionando.it

Commenti

commenti

SHARE