Per tutti gli appassionati di serie tv, i prossimi saranno mesi molto intensi. Attesissime nuove stagioni, revival e qualche novità assoluta! Partiamo però dall’ultima serie targata Marvel e rilasciata il 17 Marzo da Netflix: Iron FistFinn Jones interpreta il protagonista Danny Rand, che, dopo essere sparito per quindici anni, fa ritorno a New York City, determinato a riprendere il controllo dell’azienda di famiglia e pronto a combattere il crimine grazie alla sua maestria nel kung-fu e all’abilità di evocare l’incredibile potere del Pugno d’acciaio.

Iron Fist, la nuova serie originale Netflix. fonte: netflix.com/it

Ecco a voi, invece, le date di uscita delle serie più interessanti secondo la nostra Redazione:

  • Prison Break (sequel), 4 Aprile, FOX: miniserie composta da nove episodi che funge da sequel alla celebre serie andata in onda fino al 2009. È ambientata sette anni dopo le vicende dell’ultima stagione. C’è grande curiosità soprattutto tra i fan più accaniti che da anni ormai attendono spiegazioni al controverso finale della serie originale.
  • The Son8 Aprile, AMC: basata sull’omonimo romanzo di Philipp Meyer, rappresenta una delle novità meglio recensite dalla critica. Il protagonista, intepretato da Pierce Brosnan, è un petroliere che ha fondato un impero, ricorrendo però a metodi violenti che ripercorrono la storia della fondazione degli Stati Uniti d’America e le guerre tra i coloni europei e i nativi americani.
  • Better Call Saul (terza stagione), 10 Aprile, AMC: è lo spinoff-prequel tratto dalla pluripremiata serie Breaking Bad. È ambientata qualche anno prima che il personaggio di Saul Goodman entrasse nel mondo di Breaking Bad. L’idea alla base della serie è raccontare come Goodman sia passato in pochi anni da essere un avvocato squattrinato e disoccupato ad essere il legale di importanti personaggi legati al crimine organizzato.
Risultati immagini per better call saul
Better Call Saul. fonte: amc.com
  • Guerrilla16 Aprile, Sky Atlantic: miniserie composta da sei episodi con protagonista Idris Elba. Scritta da John Ridley, vincitore del premio Oscar per la sceneggiatura di 12 anni schiavo, racconta la storia di una coppia di attivisti politici nella Londra degli anni Settanta e del loro tentativo di liberare un prigioniero politico.
  • The Leftovers (terza e ultima stagione), 16 Aprile, HBO: attesissimo “series finale” per la serie trasmessa in Italia da Sky Atlantic. Il creatore è Damon Lindelof, noto per essere lo sceneggiatore di Lost. Un giorno di ottobre, improvvisamente, il 2% della popolazione mondiale (140 milioni di persone) scompare in un solo istante. Alcuni si convincono che la Terra sia stata colpita dal “Rapimento della Chiesa”, altri rifiutano di vederlo come un evento mistico, ma nessuno, in realtà, sa veramente cosa sia accaduto. La serie ha inizio tre anni dopo l’evento, seguendo le vicende della comunità di Mapleton, dove sono scomparsi nel nulla oltre cento abitanti.
Risultati immagini per the leftovers
The Leftovers. fonte:hbo.com
  • Veep (sesta stagione), 16 Aprile, HBO: serie tv comica, è ambientata nell’ufficio della vicepresidente americana ed è molto apprezzata per il suo stile realistico tipico del “cinéma-vérité. Vincitrice dell’Emmy Awards nel 2015, è certamente una delle serie comiche che fa più ridere.
  • Fargo (terza stagione), 19 Aprile, FX: remix del celebre film del 1996 diretto dai fratelli Cohen, dalla pellicola cinematografica riprende soltanto ambientazione e l’idea alla base della trama, ma storia e personaggi sono differenti. Il protagonista di questa stagione sarà Ewan McGregor, riconosciuto internazionalmente per il grande successo nel ruolo di Mark Renton in Trainspotting e in quello del Cavaliere Jedi Obi-Wan Kenobi nella trilogia prequel di Star Wars.
Risultati immagini per fargo serie tv
Fargo. fonte:fx.com
  • Silicon Valley (quarta stagione), 23 Aprile, HBO: serie definita da chi lavora nel settore “molto realistica, sebbene sia fatta in chiave comica, parla di alcuni programmatori che hanno l’idea giusta per un apparentemente rivoluzionario sistema per la compressione dei file e devono svilupparla, darle forma, trovare qualcuno che la finanzi e difenderla da quelli che vogliono appropriarsene.
  • Sense8 (seconda stagione), 5 Maggio, Netflix: attesissima nuova stagione della serie che ha attirato centinaia di migliaia di fan in tutto il mondo. Racconta la storia di otto persone che non si conoscono e vivono in parti diverse del globo (Stati Uniti, Messico, Germania, Kenya, India, Regno Unito e Corea del Sud) e scoprono di essere interconnesse a livello sensoriale ed emotivo, ossia di poter comunicare telepaticamente e condividere le medesime sensazioni.
Risultati immagini per sense8
Sense8. fonte:netflix.com/it

  • I Love Dick, 12 Maggio, Amazon: sarà probabilmente la principale nuova uscita di Amazon per quanto riguarda i prossimi mesi. È un adattamento dell’omonimo libro di Chris Kraus. Il titolo significa letteralmente “Io amo Dick”, ma allo stesso tempo, ovviamente, può essere letto volgarmente come “io amo il pene”. Cast d’eccezione, su tutti: Kathryn Hahn, Kevin Bacon e Griffin Dunne.
  • Master of None (seconda stagione), 12 Maggio, Netflix: il titolo della serie deriva dall’espressione inglese “Jack of all trades, master of none” (letteralmente “capace in tutto, maestro di niente”), che viene comunemente utilizzata per riferirsi a persone capaci di fare un po’ tutto ma che in realtà non riescono a specializzarsi in niente. Parla di un attore, Dev, che deve sopravvivere a New York City passando da un lavoretto ad un altro. La serie riscosse talmente successo che molte persone si convinsero ad attivare Netflix proprio dopo averla vista.
  • Twin Peaks (terza stagione), 21 Maggio, Showtime: non è nuova, ma dopo ben 26 anni può quasi considerarsi tale. Arriva finalmente l’attesissimo sequel di una delle serie più importanti di sempre. Ci sono quasi tutti gli attori “vecchi” come Kyle McLachlan e Sherilyn Fenn, ma anche molti “nuovi”, su tutti Jim Belushi, Monica Bellucci e Naomi Watts. Non si sa ancora molto sulla trama, non è stato pubblicato nemmeno un trailer.
Risultati immagini per twin peaks 3
Kyle MacLachlan nel ruolo di Dale Cooper in Twin Peaks. fonte: abc.com
  • House of Cards (quinta stagione), 30 Maggio, Netflix. Successo mondiale, è ambientata a Washington e segue le vicende di Frank Underwood – interpretato da un magistrale Kevin Spacey- , un democratico capogruppo di maggioranza della Camera che, dopo essersi visto sottratto il posto da Segretario di Stato che il neopresidente gli aveva promesso, inizia un giro di intrighi per giungere ai vertici del potere americano. Sua moglie, Claire Underwood (Robin Wright), lo aiuta nel suo piano. Inutile precisare che nel corso delle precedenti quattro stagioni siano molti gli avvenimenti, noi vi consigliamo di guardarla qualora non l’abbiate già fatto: ne vale assolutamente la pena.

 

Risultati immagini per house of cards 5
Kevin Spacey e Robin Wright, protagonisti di House Of Cards. fonte:skyatlantic.com
  • Orange Is The New Black (quinta stagione), 9 Giugno, Netflix: la serie racconta le vicende di un gruppo di detenute di un carcere femminile, in particolare quelle che riguardano Piper Chapman (interpretata da Taylor Schilling), una ragazza che è stata condannata a 15 mesi di carcere per avere favorito molti anni prima i traffici di droga della sua vecchia fidanzata, Alex Vause. Anche qui, moltissimo da scoprire nel corso delle varie stagioni.

    Risultati immagini per orange is the new black
    OITNB. fonte:netflix.com/it
  • Game Of Thrones (settima stagione), 16 Luglio, HBO: probabilmente la serie di maggior successo degli ultimi anni. Se non ne avete mai sentito parlare (ne dubitiamo fortemente), sappiate che è impossibile condensare in qualche riga una “trama”. Intrighi politici, economici e religiosi si intrecciando in una sanguinosa lotta per il potere. «Lannister, Targaryen, Baratheon, Stark, Tyrell. Sono solo i raggi di una ruota. Prima ce n’è uno sopra, poi ce n’è un altro, e continua a girare, schiacciando quelli a terra». Questo il contenuto del teaser della nuova stagione, ce la faranno i fan di GOT ad attendere quasi altri quattro mesi?

 

Commenti

commenti