E’ Leicester-mania. Da un anno e mezzo a questa parte, la piccola grande squadra inglese è sulla bocca di tutti.

Risultati immagini per claudio ranieri leicester
Claudio Ranieri. Fonte Radio Radio

Dopo il sogno della vittoria della Premier League realizzato dalla “vecchia volpe” di Claudio Ranieri, esonerato tra le polemiche in questa stagione a seguito di risultati al di sotto delle attese, la città sogna in grande dopo il passaggio del turno in Champion’s League. Il 2-0 contro il Siviglia ha fatto vivere l’ennesima notte da sogno non solo ai suoi tifosi, ma sopratutto agli appassionati, ormai, da anni abituati alla monotonia del dominio indiscutibile delle solite big (Bayern, Real e Barça in primis). Inutile ricordare da dove venissero i singoli o che lavori facessero prima di essere catapultati nell’olimpo del grande calcio, lo sappiamo tutti e finiremmo per essere ripetitivi.

leicesterlogo

La bellezza di questa squadra sta tutta in poche piccole cose che, nella società di oggi, vengono date per scontate e sono troppo spesso trascurate. L’amore per il pallone e quella voglia di rivalsa che si è vista negli uomini Craig Shakespeare ieri sera, ha animato il King Power Stadium sold-out per la prima storica partecipazione agli ottavi di finale. Il calcio moderno ci ha abituato a vincere grazie alle giocate dei grandi campioni, che solo squadre storiche e dal portafogli molto pieno possono permettersi. Questa “questione di soldi” che condiziona terribilmente i giocatori nelle loro scelte ci ha seccato. Siamo stanchi di vedere giocatori assenti in campo. I tifosi, italiani in particolare, hanno bisogno di più Vardy & co per poter andare allo stadio e tornare a casa col sorriso. Questo è il calcio che vogliamo, questo è il calcio che sogniamo.

Commenti

commenti