Fantacalcio: i consigli de IlSaccente.it

Vorrei che fosse ogni giorno domenica: consigli su chi schierare ed evitare per la XXX giornata di Serie A.

Dopo la pausa dovuta agli incontri delle Nazionali – che ha restituito alle squadre di club molti giocatori infortunati –  ritorna il consueto appuntamento con i consigli de ilSaccente.it per tutti i fantallenatori. Partite piuttosto agevoli per Roma e Milan che sfideranno rispettivamente Empoli e Pescara, leggermente più impegnativi invece i match che vedranno impegnata l’Inter contro la Sampdoria e la Lazio a Reggio Emilia contro il Sassuolo. Big match di giornata Napoli-Juventus, che potrebbe o riaprire qualche piccola speranza per le inseguitrici della capolista o chiudere definitivamente il discorso scudetto. Entriamo nel dettaglio di tutte le gare.

SABATO 1 APRILE

SASSUOLO – LAZIO (ore 18:00)

La squadra emiliana sta deludendo le aspettative sia come gioco che come risultati. La Lazio, invece, sta conducendo un campionato forse oltre le proprie aspettative. Nel Sassuolo è meglio evitare Consigli, poichè il malus è dietro l’angolo. In difesa dare fiducia esclusivamente ad Acerbi. In mezzo al campo Pellegrini può fare bene e regalare bonus. Duncan raggiungerà almeno la sufficienza. In attacco Berardi non è al top ma è un calciatore imprevedibile. Matri va schierato soltanto come ultima spiaggia. Defrel è in dubbio a causa di un fastidio alla caviglia sinistra. Politano out. Nei biancocelesti Strakosha sta sostituendo alla grande l’infortunato Marchetti. Spazio a De Vrij, sebbene la sua presenza sia ancora da valutare. Credete in Biglia e in Milinkovic-SavicFelipe Anderson si esalterà e regalerà bonus. In attacco è impossibile tenere in panchina Immobile.

ROMA – EMPOLI (ore 20:45)

 I giallorossi devono approfittare del big match tra Napoli e Juventus per allungare il passo e per consolidare il secondo posto in classifica o addirittura  insediare la capolista. L’Empoli non sta certamente disputando un campionato di livello. Szczesny potrà ottenere il bonus imbattibilità. In difesa Fazio Manolas sono una sicurezza. In mezzo al campo fiducia all’ottimo Paredes e al solito NainggolanStrootman è fuori poichè squalificato. In attacco SalahDzeko saranno letali sotto porta. Nell’ Empoli è difficile consigliare qualcuno. Fuori Skorupski e l’intera retroguardia. Anche questa volta il solo El Kaddouri potrebbe dare la sveglia ai suoi. Croce farà una buona partita. Evitate Maccarone.

 

DOMENICA 2 APRILE

TORINO – UDINESE (ore 12:30)

Si affrontano due squadre che hanno avuto percorsi altalenanti in questa stagione. Nel Toro Hart potrebbe restare imbattuto, nonostante i granata subiscano sempre almeno un gol a partita. In campo Zappacosta Rossettini. A centrocampo fiducia a Baselli e al diligente Lukic. Ancora panchina per Benassi. In attacco Il Gallo Belotti andrà a rete. Falque, se dovesse partire titolare, regalerà bonus decisivi. Fuori Scuffett, titolare a causa dell’infortunio di Karnezis. In difesa DaniloWidmer faranno una partita ordinata e senza troppi errori. Puntare su un ispirato Jankto e sulla rapidità di passo di De Paul. Schierare Zapata non sarebbe da pazzi, considerate le ultime sue prestazioni.

CHIEVO – CROTONE (ore 15:00)

Dopo le ultime dichiarazioni di Maran il Chievo prova a migliorare il risultato della scorsa stagione. Appare recuperato Meggiorini tuttavia è più probabile la partenza dall’inizio del tandem Inglese – Pellissier. Diamo fiducia particolarmente al primo. Dentro anche Sorrentino, il Chievo in casa subisce molto poco. Gobbi ancora non ha recuperato probabile che resti fuori.

Ultimo appello per i Calabresi, in caso di sconfitta la situazione sarebbe quasi irrimediabile. Dentro dunque l’uomo capace di sbloccare il match Falcinelli . Fuori invece Cordaz e Barberis. Ceccherini  appare ristabilito ma consigliamo Ferrari uomo di spicco della retroguardia pitagorica, è lecito aspettarsi da lui un voto al di sopra della sufficienza.

FIORENTINA – BOLOGNA (ore 15:00)

Gara importante per gli uomini di Sousa che ancora possono rientrare in Europa. Dentro sicuramente Kalinic capace di andare a segno negli ultimi due match oltre l’incontro con la Nazionale. Dentro anche Saponara che dovrebbe partire dal primo minuto. Meglio tenere a riposo Borja Valero potrebbe soffrire il dinamismo del centrocampo bolognese. Fuori per squalifica Gonzalo Rodriguez.

In casa Felsinea ormai si punta a finire nel migliore dei modi il Campionato. Fiducia a Verdi e Destro gli unici in grado di impensierire Tatarusanu. Fuori Gastaldello e Maietta sicuramente  che subiranno gli attacchi avversari.

GENOA – ATALANTA (ore 15:00)

Contestazione in vista per gli uomini di Mandorlini. Davvero al di sotto delle aspettative le ultime prestazioni. Continuiamo a dare fiducia a Simeone. Non può essere quello visto nelle ultime partite.  Dentro anche Laxalt.  Meglio tenere a riposo sia Lamanna che Izzo , con quest’ultimo non dovrebbe neanche giocare.

Periodo d’oro per gli orobici che vogliono continuare a sognare.  Dentro la coppia del momento Gomez-Petagna con questo fresco di convocazione in Nazionale. Probabilmente partirà dal primo minuto Gollini con Berisha ancora in fase di recupero, monitorate la situazione. Fiducia a Kurtic e Spinazzola che già ci hanno regalato diversi bonus.

PALERMO – CAGLIARI (ore 15:00)

I rosanero sono chiamati necessariamente a vincere. Il sostegno giunto in settimana da parte dei tifosi spinge i ragazzi di Lopez a giocarsi il tutto per tutto. Noi puntiamo su di loro, ma non su Posavec che regalerà una buona prestazione, ma indubbiamente andrà incontro a malus. In difesa, dovrebbe rientrare Rispoli che è da schierare. A centrocampo sicuri del posto Gazzi Chochev: noi punteremmo su quest’ultimo e su Balogh, che dovrebbe avere una maglia da titolare. Bruno Henrique potrebbe essere un jolly, stesso discorso per Sallai. Fiducia totale a Nestorovski. Tra i sardi, per Rafael facciamo valere quanto detto su Posavec. In difesa occhio a Isla che potrebbe partire dalla panchina, mentre dal centrocampo non pensiamo possano arrivare bonus: unica carta giocabile Ionita. Fiducia invece in avanti a Joao Pedro Borriello.

PESCARA – MILAN (ore 15:00)

Il Pescara sembra ormai aver perso ogni residua speranza di salvezza. L’avversario è ostico, dunque non consigliamo nessuno del reparto difensivo: no a Bizzarri e a Fornasier soprattutto. Tra i centrocampisti, ci riserviamo di consigliare Benali. In avanti, puntate più su Caprari che su Cerri, ma non aspettatevi chissà quale bonus. Discorso completamente opposto per il Milan. Tutti schierabili: noi consigliamo su tutti DonnarummaRomagnoli per il reparto difensivo, KuckaMati Fernandez Ocampos a centrocampo, Deulofeu in attacco, con Bacca di rientro dal Sud America e dunque in ballotaggio con Lapadula.

NAPOLI – JUVENTUS (ore 20:45)

Il big match di giornata presenta tante certezze quante sorprese. Partiamo dai due portieri. Noi li mettiamo sullo stesso piano, ma attribuiamo sempre qualche punto in più a Buffon rispetto a Reina: le grandi partite esaltano maggiormente il numero uno bianconero rispetto al portiere spagnolo. Tra i difensori azzurri, fiducia ad Albiol, meno a Koulibaly che spesso commette errori per la troppa tensione. Nella Juve invece imprescindibile Bonucci che spesso decide queste sfide, Barzagli ancora troppo acciaccato per rischiarlo, Alex Sandro vincerà il duello con Hysaj. A centrocampo, più Marchisio di Pjanic e più Zielinski di Diawara: pensiamo che le due mezzali renderanno meglio dei due registi. Indiscutibile invece Hamsik. Sfida stellare in attacco: noi vi diciamo di non escludere nessuno, per questa sfida vediamo al top Callejon Higuain, ma a MertensInsigne Dybala non rinunciateci comunque.

Gonzalo Higuain e Paulo Dybala
Gonzalo Higuain e Paulo Dybala. Fonte ansa.it

LUNEDÌ 3 APRILE 

INTER – SAMPDORIA (ore 20:45)

Concluderà la trentesima giornata Inter – Sampdoria. Vista la lontananza del match consigliamo la massima prudenza. In casa nerazzurra dentro obbligatoriamente Icardi, pieno di rabbia dopo l’ennesima mancata convocazione in nazionale e Banega,  leggermente favorito su Brozovic per partire dal primo minuto. Fuori Medel potrebbe subire la verve di Schick.

In casa doriana dentro appunto Schick, avrà probabilmente Medel come marcatore e già ci ha stupito nel corso della stagione. Bruno Fernandes spesso discontinuo in questa stagione potrebbe accendere la luce in partite di questo livello. Meglio tener fuori sia Viviano che  Skriniar, l’Inter si è dimostrata pericolosa in zona goal da quando Pioli ha preso posto in panchina.

Top 11 di Pietro Battaglia.

Donnarumma; Fazio, Miranda, Romagnoli; Cuadrado, Felipe Anderson, Kessiè, Baselli; Higuain, Salah, Deulofeu 

Top 11 di Marco Calabrò. 

Szczesny; Conti, Zappacosta, Emerson; Ocampos, Nainggolan, Perisic, Gomez; Dzeko, Icardi, Deulofeu.

Top 11 di Vincenzo Battaglia. 

Sczesny; Zappacosta, Rispoli, Cacciatore, Saponara, Felipe Anderson, Candreva Nainggolan; Kalinic, Dzeko, Icardi.

Saremo a disposizione per ogni eventuale dubbio di formazione, non esitate a porci domande nei commenti! L’appuntamento con i consigli sul Fantacalcio de IlSaccente.it ritorna la prossima settimana, nel frattempo seguite il sito e le nostre pagine social così da non perdere alcun aggiornamento sui vari articoli.

Commenti

commenti