In questi giorni si è tenuto a Paola (CS) il primo raduno regionale dei Cavalieri della Repubblica, organizzato appunto dall’Associaizone nazionale dei Cavalieri al merito della Repubblica italiana. Sono stati presenti alla manifestazione i Presidenti provinciali della Calabria, nello specifico il Cav. Angelo Cosentino (Cosenza), il Cav. Giuseppe Badalamenti (Catanzaro), il Cav. Maurizio Geracitano (Crotone) ed infine il Cav. Franco Parrucci (Reggio Calabria).

Il raduno è cominciato con una messa nel Santuario di San Francesco, celebrata da Monsignor Pier Maria del Vecchio (Cappellano della Polizia di Stato), dove hanno anche presenziato il Vice Presidente nazionale dell’Associaizone, Francesco Avena, ed il delegato calabrese Agostino Geracitano. La celebrazione religiosa è stata tenuta in onore di San Giorgio, Patrono dei Cavalieri. Appena terminata la messa, i partecipanti si sono recati ad Amantea per raggiungere il monumento ai caduti, dove alla presenza di alcune autorità nazionali, fra cui i rappresentanti delle associazioni comabttentistiche e d’arma, l’associazione nazionale della Polizia di Stato, il comandante della Polizia municipale di Amantea in rappresentanza del Commissario Prefettizio, i militari dell’Arma dei Carabinieri locali, è stata deposta una corona d’alloro.

Infine un particolare ringraziamento per la riuscita della prima manifestazione regionale dell’Associazione nazionale dei Cavalieri al merito della Repubblica, è doveroso nei confronti di Pasquale Giardino, addetto stampa e cerimoniale, e di Armando Tocci, delegato per i rapporti istituzionali della sezione di Cose

Commenti

commenti

SHARE