Come ogni anno, il 9 maggio ricorre la festa dell’Europa. In tale occasione, a Reggio Calabria lo Sportello Europe Direct ha predisposto un programma di workshop, animazione territoriale, confronto e condivisione incentrato sugli scenari che si aprono all’indomani dei 60 anni dalla firma dei trattati di Roma e in concomitanza con i 30 anni del programma di mobilità europea Erasmus.

cartolina forumgiovani

Si inizia dal Castello Aragonese, che a partire dalle ore 20,00  del 9 maggio sarà illuminato di blu in omaggio al programma Erasmus Plus. Si prosegue con un cartellone di mostre ospitate presso l’Urban Center della città di Reggio Calabria, in via Tommaso Campanella 35, che accoglierà nel pomeriggio di venerdì  12 maggio il primo Forum dei Giovani della città. Grazie alla sinergia con la Commissione Politiche Giovanili del Comune di Reggio Calabria, l’Urban Center sarà punto di ritrovo per tutti i giovani della città, chiamati a declinare e condividere il loro impegno cittadino sullo sfondo delineato dal Libro Bianco sull’Europa. Al termine, i giovani ridisegneranno la Carta di Reggio Calabria e la consegneranno al sindaco Giuseppe Falcomatà, quale documento informale volto alla costruzione di politiche comunitarie a misura di territorio, scritto  sulla base degli ambiti individuati attraverso la partecipazione giovanile.

cartolinaFestaEuropa

Sabato 13 maggio grande festa: al mattino a Piazza Italia, con una estemporanea di pittura, e animazione territoriale per i ragazzi delle scuole, con un grande gioco dell’oca sull’Europa  e la living library, una libreria vivente che interroga i passanti, in collaborazione con Atam e i partner dello Europe Direct di Reggio Calabria ( Apice, Cisme, Innovamentis e Way). A partire dalle ore 18,00 la festa si sposta verso il Parco Ecolandia dove si terranno i workshop sui 5 scenari del Libro Bianco sull’Europa, accompagnati da un cestino a Km0 e musica, in collaborazione con Parco Ecolandia e l’apporto scientifico del Dipartimento Digiec, l’Iseesp e il Centro di Documentazione Europea dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.

L’Assessore alle Politiche Europee del Comune di Reggio Calabria Giuseppe Marino ha così commentato tali iniziative: «Quest’anno abbiamo pensato a un cartellone di eventi che mira a far riscoprire ai cittadini i motivi dello stare insieme in Europa a partire dai territori locali, in una storia che ci tocca da vicino da 60 anni. La scelta di concludere ad Ecolandia i festeggiamenti, vuole essere un invito a tutti e in particolare alle famiglie, a passare un sabato pomeriggio  circondati dalla bellezza del parco e dalla possibilità di scoprire gli scenari europei che riempiono la nostra città, anche se spesso non ne siamo consapevoli».

Commenti

commenti

SHARE