Fantacalcio: i consigli de IlSaccente.it

Vorrei che fosse ogni giorno domenica: consigli su chi schierare ed evitare per la XXXVIII giornata di Serie A.

E’ giunto l’ultimo atto del campionato e del Fantacalcio. La 38’giornata ha ancora alcuni verdetti da emettere. Roma e Napoli competono per l’accesso diretto in Champions League: il team di Sarri affronterà una buona Samp, quello di Spalletti una squadra matematicamente salva, il Genoa di Juric. Ancora più avvincente ed inaspettata la lotta salvezza: il Crotone dopo una cavalcata esaltante farà di tutto per regalarsi una miracolosa permanenza nella massima serie. I pitagorici incontreranno una Lazio già certa della qualificazione in Europa League ed avranno gli occhi puntati sulla partita dell’Empoli, chiamato a conquistare necessariamente tre punti contro un orgoglioso Palermo. Analizziamo nel dettaglio tutte le gare di giornata.

SABATO 27 MAGGIO

ATALANTA – CHIEVO (ore 18:00)

Passerella d’onore per gli orobici dopo una stagione brillante e dal sapore d’Europa. Il Chievo anche quest’anno ha ottenuto una salvezza tranquilla senza particolari patemi. Nell’Atalanta dovrebbe essere gettato nella mischia Gollini: l’estremo difensore sarà una buona scelta. In difesa conferme per CaldaraMasiello. Conti dovrebbe fare staffetta con Raimondi, che giocherà la sua ultima partita in maglia nerazzurra. In mezzo al campo Kessiè e Spinazzola vorranno salutare i propri sostenitori con una eccellente prestazione. El Papu Gomez non si discute mai. Petagna vorrà regalarsi una gioia realizzativa avendo disputato un campionato di sacrificio con un misero bottino personale.

Nel Chievo Sorrentino potrebbe subire almeno una rete. In difesa  Cesar non commetterà strafalcioni. A centrocampo fiducia a Birsa. Inglese ha avuto netti miglioramenti in fase realizzativa: puntate sui suoi gol! Pellissier non ha ancora perso il vizietto del gol: fateci un pensierino se non doveste avere grandi alternative.

BOLOGNA – JUVENTUS (ore 18:00)

Il Bologna vuole salutare il proprio pubblico con una degna prestazione. La Juve, dopo aver conquistato il sesto scudetto consecutivo, ha la testa all’ambita finale di Champions del 3 giugno. Negli emiliani sconsigliamo Mirante e l’intera retroguardia. Verdi garantirà un buon voto. Taider saprà gestire le geometrie del centrocampo. Out Destro: non crediamo possa fare la differenza.

Nella Juve l’esordiente Audero manterrà l’imbattibilità. In difesa ampio turn over. Dani Alves è squalificato. Bonucci è ancora in dubbio così come Chiellini. Date spazio a Benatia. Asamoah affronterà con attenzione il match. In mezzo al campo il jolly sarà MarchisioLemina e Sturaro potrebbero dare fiato a Cuadrado e a Mandzukic. Higuain e Dybala vogliono ancora stupire.

Risultato immagine per higuain juve
Gonzalo Higuain gonfierà la rete! fonte: calcionow.com

 

 

DOMENICA 28 MAGGIO

CAGLIARI – MILAN (ore 15:00)

Il Cagliari, trascinato dai gol di Borriello, ha condotto una stagione più che positiva. Il Milan ha raggiunto il pass per i preliminari di Europa League raggiungendo il proprio obiettivo stagionale. Nella squadra di Rastelli sconsigliamo Rafael. Pisacane sarà una mossa azzeccata. Fuori Bruno Alves ed Isla per squalifica. In mezzo al campo Joao Pedro regalerà bonus. Jonita, a segno nella disastrosa gara contro il Sassuolo, va schierato. In attacco il solito Borriello, ex di turno, vorrà incrementare il proprio bottino personale. Occhio alla rapidità di Farias.

Nel Milan consigliamo Donnarumma anche se a rischio malus. Preferite Zapata a Paletta. A centrocampo Suso sarà la chiave delle sortite offensive rossonere. Conquisterà un voto positivo anche Montolivo. In attacco sì ad un Deulofeu sempre sul pezzo. In campo Lapadula.

 

Il bomber spagnolo ha ancora fame di gol! Fonte: radiogol24.it

 

ROMA – GENOA (ore 18:00)

Sarà un saluto trionfale quello che i tifosi giallorossi dedicheranno ad una delle bandiere più amate del calcio italiano. Totti sarà il protagonista principale di questa sfida. Nel team di Spalletti consigliamo Szczesny. Fazio e Manolas saranno impeccabili. In mezzo al campo fiducia a Strootman e a Nainggolan. Totti assolutamente in campo anche se potrebbe entrare a partita in corso: il capitano vorrà fare esplodere le sue emozioni gonfiando la rete. Spazio anche a Salah.

Il Genoa ha ottenuto la salvezza nel precedente turno dopo un campionato mediocre. Out Lamanna e tutto il reparto difensivo. Solo Rigoni porterà a casa la sufficienza. Simeone e Palladino non saranno decisivi.

 

Il Capitano della Roma sarà il principale attore del match. Fonte: zimbio.com

SAMPDORIA – NAPOLI (ore 18:00)

La Samp non trova la vittoria dal 3 Aprile e difficilmente riuscirà ad avere la meglio sul Napoli. Puggioni gioca bene, ma è sconsigliatissimo. Anche il reparto arretrato dà poche garanzie, Sala è squalificato, pertanto non vi azzardate a schierare Bereszynsky. A centrocampo, possibili bonus soltanto da parte di Bruno Fernandes, ancora in ballottaggio con Djuricic Alvarez. In avanti Schick – Quagliarella: il primo è sempre un pericolo, il secondo ha già punto la sua ex squadra. Muriel squalificato

Il Napoli è la squadra più in forma della Serie A e vorrà sperare nel secondo posto fino alla fine. Non ce la sentiamo di sconsigliare qualcuno, a partire da Reina, nonostante gli screzi avuti in settimana con il presidente De Laurentiis. In difesa, Ghoulam promette bonus, mentre Albiol forse lascerà spazio a Chiriches causa leggero affaticamento. A centrocampo, puntate su Hamsik – Zielinski, ma occhio anche a Rog: dovrebbe partire dalla panchina, ma si inserisce davvero bene in area avversaria. Davanti, nessuno escluso: Callejon è in un periodo di grazia, Mertens cerca i gol per essere eletto capocannoniere e Insigne difficilmente fallisce una gara. Per chi ama il rischio, un jolly potrebbe essere Milik.

Risultati immagini per mertens callejon insigne
Il tridente delle meraviglie colpirà anche a Genova. fonte:corriere.it

CROTONE – LAZIO (ore 20:45)

Calabresi che hanno realizzato negli ultimi due mesi un’inattesa rimonta salvezza, adesso manca l’ultimo step: è difficile, ma gli “squali” ci proveranno fino in fondo. Cordaz è consigliato: a nostro avviso, la Lazio non pungerà. In difesa, Ferrari regalerà un’ottima prestazione e sarà pericoloso sulle palle inattive. Altri bonus potrebbero arrivare anche da MartellaCrisetig e Nalini sono gli unici nomi pericolosi a centrocampo, mentre in avanti siamo certi che Falcinelli darà il massimo per regalare la salvezza ai suoi.

Lazio che viene da due sconfitte consecutive (tre considerando la finale di Coppa Italia persa contro la Juventus). L’obiettivo stagionale è stato conseguito, dubitiamo che i biancocelesti scenderanno in campo con grande voglia di vincere. Molte le assenze per squalifica: Hoedt, Lulic e KeitaStrakosha nelle ultime gare ha subito molto, prevediamo malus anche in questa partita. In difesa, fiducia all’esperienza di Radu, mentre De Vrij lascerà posto a Bastos. A centrocampo, sconsigliamo Biglia, mentre possono essere schierati sia Milinkovic – Savic che Felipe Anderson. In avanti, Immobile dovrebbe partire titolare, ma potrebbe essere data una chance a Djordjevic.

Risultati immagini per falcinelli crotone
La salvezza del Crotone dovrò passare dai gol di Falcinelli. Schieratelo. fonte: corrieredellacalabria.it

FIORENTINA – PESCARA (ore 20:45)

Viola che sono definitivamente fuori dalla corsa all’Europa. In ogni caso, tutti gli uomini di Paulo Sousa, forse all’ultima panchina alla guida della Fiorentina, sono consigliati. In porta, ci sarà Sportiello e non Tatarusanu. In difesa, Astori regalerà la solita ottima prestazione, mentre un jolly sulle palle inattive sarà Gonzalo Rodriguez. A centrocampo, Bernardeschi vuole chiudere al meglio una grande ma altalenante stagione. Anche Tello Borja Valero con vista bonus. Ilicic è in dubbio, Saponara ancora out. Kalinic partirà titolare e va schierato (potrebbe essere anche per lui l’ultima con questa maglia), ma dentro anche Babacar.

Abruzzesi che hanno abbandonato la Serie A ormai da diverse giornate. Fiorillo sconsigliato, con lui i centrali di difesa. Fiducia invece a ZampanoBiraghi: soffriranno in fase arretrata, ma saranno decisivi nelle ripartenze. A centrocampo, unico nome valido Memushaj, ma siamo certi che abbiate di meglio per questa giornata. Anche per quanto riguarda l’attacco, Mitrita sta giocando molto bene, così come Bahebeck, ma difficilmente pungeranno. Caprari luci e ombre.

INTER – UDINESE (ore 20:45)

Dopo un’annata disastrosa arriveranno gli ultimi verdetti soltanto in termini di restyling della rosa. Ci sarà probabilmente una completa rivoluzione e la sfida contro l’Udinese appare l’ultima per mettersi in mostra. Probabilmente non siederanno neanche in panchina Gabigol e Joao Mario dopo gli ultimi avvenimenti. Fuori ancora per infortunio Icardi quindi fiducia a Eder e Candreva  che proveranno a chiudere la stagione al meglio. Per gli amanti della nostalgia ultima gara in nerazzuro per Palacio, rischiatelo.

Tra i pali il giovane Scuffet ma sicuramente l’inter troverà la via del goal. Fuori De Paul e Widmer per squalifica e per infortunio. Fiducia a Zapata che sicuramente non vestirà la maglia dell’Udinese la prossima stagione. Ancora positivo il talentuoso Jankto.

PALERMO – EMPOLI (ore 20:45)

Gara fondamentale per la stagione. L’Empoli rischia la retrocessione, il Palermo è ormai in serie B ma viste le polemiche degli scorsi giorni per la questione “paracadute” crediamo (e speriamo!) sia una gara leale e combattuta. Per gli uomini di Bortoluzzi dentro il bomber Nestorovski che manca l’appuntamento con la rete da più di un mese. Chiuderanno in salita la stagione sia Rispoli che Diamanti, con  il primo finito nel mirino della Lazio e di altri numerosi club. Fuori Fulignati e Goldaniga.

Sarà una finale per i Toscani, una finale da non fallire per completare i verdetti di questa stagione. Non del tutto sbagliato sarebbe affidarsi all’esperienza decennale di Big Mac Maccarone , nome a sorpresa potrebbe essere quello del talentino Zajc. Sicuramente positivi sia Pucciarelli che Pasqual . Fuori per un lutto familiare Skorupski dentro Pelagotti .

TORINO – SASSUOLO (ore 20:45)

Periodo tremendo per gli uomini di Mihajlovic chiamati per forza a chiudere in bellezza una stagione altalenante. Dentro Barreca probabilmente verrà rilanciato dal primo minuto. Chiuderà la stagione con un goal il gallo Belotti. Fidatevi anche di Iago Falque chiamato agli straordinari vista la squalifica di Ljajic . Fuori Hart apparso troppo insicuro nelle ultime apparizioni.

Ultima gara in neroverde per mister Di Francesco, promesso sposo della Roma. Ci terrà a chiudere in bellezza. Dentro Berardi ripresosi troppo tardi. Fiducia anche ai giovani Iemmello e Lirola che hanno chiuso in crescendo questa stagione firmando goal e assist. Fuori sia Consigli che Acerbi si preannuncia una gara ricchissima di goal.

Top 11 di Pietro Battaglia

Audero; Benatia, Emerson, Ghoulam; Hamsik, Marchisio, Strootman, Gomez; Totti, Higuain, Insigne.

Top 11 di Marco Calabrò

Sportiello; Caldara, G.Rodriguez, Emerson; Bernardeschi, Zielinski, Nainggolan, Gomez; Mertens, Totti, Belotti.

Top 11 di Vincenzo Battaglia

Szczesny, De Silvestri, Emerson, Lichsteiner,  Nainggolan, Bernardeschi, Gomez, Candreva; Belotti, Dzeko, Totti.

 

 

Ringraziamo i lettori per aver seguito la nostra rubrica con la speranza di essere stati utili per il vostro fantacalcio. Arrivederci alla prossima stagione! Nel frattempo seguite il sito e le nostre pagine social così da non perdere alcun aggiornamento sui nostri articoli.

Commenti

commenti