Apple: ecco iPhone X, lo smartphone del decennale

Tutto quello che c'è da sapere sul nuovo smartphone dell'azienda di Cupertino. Presentati anche iPhone 8 ed Apple Watch 3.

Risultati immagini per iphone x wired

I sensori servono anche per la realtà aumentata (la sovrapposizione di immagini virtuali a quelle reali riprese dalla fotocamera in tempo reale) e per gli Animoji, una versione animata degli emoji con espressioni che riprendono quelle del proprio viso, e che possono essere usate dentro l’app Messaggi di iOS 11 (che sarà rilasciato in autunno).

Sul retro dell’iPhone X ci sono due fotocamere, entrambe con sensore a 12 megapixel, ma con ottiche diverse per poter fare un minimo di zoom e soprattutto ottenere migliori effetti nelle fotografie. I sensori delle fotocamere sono stati migliorati rispetto a quelli montati sugli iPhone 7 Plus e la resa dei colori è migliore. Gli obiettivi sono stabilizzati otticamente, per ridurre i micro movimenti quando si girano video o si scattano fotografie in scarse condizioni di luce.

Apple dice che il nuovo iPhone X ha una batteria che dura in media 2 ore in più rispetto a quella degli iPhone 7, quindi più che sufficiente per una giornata di utilizzo intenso. Il rivestimento in vetro sulla parte posteriore rende possibile la ricarica wireless degli iPhone X: invece di collegarli a un cavo, possono essere appoggiati su dispositivi compatibili, chiamati standard QI, che li ricaricano senza fili. Il prossimo anno Apple presenterà la base AirPower per poterlo fare, ma nel frattempo si potranno usare le basi già in commercio e diffuse in aeroporti, locali e altri luoghi pubblici.

Gli iPhone X saranno disponibili in Italia a partire dal prossimo 3 novembre: il modello da 64 GB di memoria costerà 1.189 euro, mentre quello da 256 GB di memoria costerà 1.359 euro.

Apple Watch 3

 

Gli Apple Watch 3 sono esteticamente uguali alla versione precedente. La grande novità è quella di avere al loro interno un’antenna per il 4G, rendendoli autonomi dagli iPhone per lo scambio dei dati o effettuare telefonate. Al loro interno c’è, di conseguenza, una SIM virtuale con lo stesso numero del proprio telefono, cosa che rende più semplice la gestione dei numeri e la sincronizzazione dei dati. Il modello con rete cellulare era atteso da tempo, ma sarà disponibile, per il momento, in un numero limitato di paesi (l’Italia non è compresa).

Esiste comunque una nuova versione degli Apple Watch senza antenna cellulare, che sarà disponibile in Italia a partire dal prossimo 22 settembre, al prezzo di partenza di 379 euro.

I nuovi Apple Watch utilizzano watchOS 4, l’ultima versione del loro sistema operativo, con diverse novità soprattutto per quanto riguarda l’interfaccia, che è stata semplificata riducendo il numero di passaggi per vedere le notifiche e compiere altre azioni. Sugli Apple Watch 3 ci sono GPS e altimetro, sono testati per resistere all’acqua (anche in piscina o al mare) e hanno un nuovo sistema per la rilevazione del battito cardiaco, sia durante l’attività sportiva sia a riposo.

iPhone 8 e iPhone 8 Plus

Apple ha anche aggiornato i modelli di iPhone presentati lo scorso anno. L’azienda ha però deciso di saltare il numero con la “S”, solitamente utilizzato per le edizioni intermedie dei suoi smartphone. Questo perché il design degli smartphone è stato rivoluzionato. Gli iPhone 8 e iPhone 8 Plus hanno sì lo stesso formato degli iPhone 7, ma nella parte posteriore sono ricoperti con uno strato di vetro, per rendere possibile la ricarica tramite wireless. Apple dice che il vetro utilizzato è “il più resistente mai visto su uno smartphone”.

Lo schermo degli iPhone 8 è da 4,7 pollici, mentre quello degli 8 Plus è da 5,5 pollici. Apple ha fatto qualche modifica al display Retina HD per migliorare la resa dei colori, ma lo schermo è comunque il classico LCD e non OLED come su iPhone X.

La fotocamera posteriore degli iPhone 8 è da 12 megapixel, ma ha un sensore nuovo e più ampio rispetto al 7 Plus, cui è stato aggiunto un diverso filtro colore e un sistema di stabilizzazione ottica più accurato.

Sugli iPhone 8 e 8 Plus è presente il processore A11 Bionic, il più recente e potente realizzato da Apple e montato anche sugli iPhone X: è fino al 70 per cento più veloce rispetto al processore degli iPhone 7.

Gli iPhone 8 e 8 Plus saranno disponibili dal prossimo 22 settembre. Per quanto riguarda gli iPhone 8, il prezzo di partenza è 839 euro per il modello da 64 GB e si arriva a 1.009 euro per quello da 256 GB. Gli iPhone 8 Plus partono da 949 euro con il modello da 64 GB e arrivano a 1.119 euro per quello da 256 GB. Entrambe le versioni sono disponibili nei colori Argento, Oro e Grigio siderale.

 

Commenti

commenti