Il nuovo video scandalo di Taylor Swift è una bomba

Taylor Swift si trasforma: da timidona dai lunghi boccoli dorati ad amazzone sexy ai VMAs 2017.

La scorsa settimana si è tenuta la 34° edizione  dei VMAs 2017 (Video Music Awards) presentati dalla scoppiettante Katy Perry al The Forum di Inglewood, Morningside Park, California. Un evento carico di novità, musica, risate, eleganza, premi e colpi di scena. Tra tutti i momenti di spettacolo che si sono susseguiti, il più chiacchierato è stato il lancio del nuovo video di Taylor Swift “Look What You Made Me Do”, primo singolo estrapolato dall’album Reputation.

Look what you made me do
www.stereogum.com

L’ex reginetta dei giovanissimi, diventata reginetta dei social con una vera e propria “squad” di top models e attrici al suo fianco, ha deciso di rispondere a tutte le malefatte che pare abbia subito negli ultimi anni.

Per coloro che non sono al passo con con i gossip Hollywoodiani, la biondissima ha avuto problemi con Kanye West e consorte (Kim Kardashian), Katy Perry, svariati ex ragazzi famosi (tra i quali Calvin Harris e Tom Hiddleston). Si è parlato talmente tanto dei suoi modi di fare da “Regina Gorge”, bulletta del liceo in Mean Girls, delle sue bugie, del suo ostinarsi nel giocare il ruolo della vittima, che ha deciso di dedicare una canzone a tutti questi rumors per riscattarsi.

Le parole della hit arrivano dritte al punto: condanna chi l’ha provocata facendola diventare una cattiva Taylor, una Taylor che decide quindi di trasformarsi, con nonchalance, da ragazzina timida dai lunghi boccoli dorati ad amazzone che veste latex nero. Annuncia infatti che la vecchia Taylor è morta, lasciando il posto ad una donna super sexy che balla come Britney Spears ai tempi di Toxic ed alla quale non è più possibile fare del male.

Reputation
www.vanityfair.it

I riferimenti ai vip con i quali ha avuto a che fare sono talmente chiari che hanno creato subito scandalo in sala e, poco dopo, il videoclip è diventato un fenomeno mediatico. C’è chi cerca indizi ulteriori, chi indaga su messaggi subliminali, ed addirittura chi tenta di leggere i caratteri delle magliette che vengono indossate da Taylor e ballerini durante la performance. Se volete provarci anche voi ecco il video:

Che ne dite? Avete individuato ulteriori riferimenti in risposta agli acerrimi nemici della bella Taylor Swift?

A voi il rompicapo!

Ora passiamo alla parte più importante dei VMAs 2017: i premi ed i vincitori dei titoli 2017!

1)Video dell’anno – Kendrick Lamar “HUMBLE”

2)Artista dell’anno – Ed Sheeran

3)Miglior artista esordiente – Khalid

4)Migliore video collaborativo – Zayn e Taylor Swift “I don’t wanna live forever”

5)Miglior video Pop – Fifth Harmony ft Gucci Mane “Down”

6)Miglior video Hip Hop – Kendrick Lamar “HUMBLE”

7)Miglior video rock – Twenty One Pilots “Heavydirtysoul”

8)Miglior video dance – Zedd e Alessia Cara “Stay”

9)Best Fight Against the System – tutti i candidati sono stati premiati.

10)Miglior fotografia – Kendrick Lamar “HUMBLE”

11)Miglior regia – Kendrick Lamar “HUMBLE”

12)Miglior direzione artistica – Kendrick Lamar “HUMBLE”

13)Migliori effetti speciali – Kendrick Lamar “HUMBLE”

14)Miglior coreografia – Kanye West “Fade”

15)Miglior montaggio – Young Thug “Wyclef jean”

16)Canzone dell’estate – Lil Uzi Vert “XO Tour Lif3”

17)Michael Jackson Video Vanguard Award – Pink

Commenti

commenti