Il primo live: la serata delle parolacce

Un comportamento inqualificabile da parte dei giudici durante la serata di apertura...

Finalmente siamo arrivati al grande momento del primo live show!

Pagina Facebook XFactor Italia
Pagina Facebook XFactor Italia

Ieri sera è andata in onda, in diretta, la puntata che dà inizio ad XFactor 11 in tutto e per tutto. I giudici sono pronti e agguerritissimi.

In questo live, e forse anche per i prossimi, c’è una grossa novità: al termine della serata non andranno al ballottaggio i due concorrenti meno votati, come da copione, ma due membri della squadra meno preferita. Il giudice del team in questione avrà quindi l’arduo compito di scegliere chi dovrà sfidarsi per rimanere all’interno del talent show. Durissimo colpo per le strategie di gioco e per i rapporti che si creano internamente, durante la settimana, nelle singole squadre.

Dopo un’apertura, un po’ sottotono, con una performance riguardante un tema molto attuale, ovvero la battaglia contro la violenza sulle donne, si parte con il botto grazie all’esibizione dei Maneskin. La band della squadra di Agnelli canta e suona una versione molto rock di “Let’s get it started” dei Black Eyed Peas. Scarica di energia e divertimento incontrollabile.

Enrico Nigiotti, team over di Mara Maionchi, con “La canzone dei vecchi amanti”, risulta antico ma di certo all’altezza del palco di XFactor. La sua mentore non accetta le critiche e inveisce contro gli altri giudici con una serie di parolacce che se in un primo momento danno il via a fragorose risate, dopo, invece, infastidiscono il pubblico. Si scusa durante lo Strafactor; niente male per essere il primo live.

Terza squadra e terza concorrente ad esibirsi: per le under donna apre le danze, ed i canti, Camille Cabalterra che balla e rappa divinamente! E chi se lo sarebbe mai aspettato da un’apparente timidona? Abbiamo una nuova preferita? Yes.

Anche Rita Bellanza per la squadra di Levante non sbaglia un colpo e continua a far venire i brividi!

Pagina Facebook XFactor Italia
Pagina Facebook XFactor Italia

Virgina Perbellini chiude il cerchio del team giovani donne ma la sua scarsa personalità ed eccessiva precisione la penalizzano a detta dei giudici. Sarà la prossima ad uscire?

Segue il nostro amato Gabriele, under uomo di Fedez, che purtroppo pare non essere particolarmente portato per coverizzare un brano dei Blink182, evidentemente distante dal suo stile. Inizia qui il declino della serata per Fedez, che termina con un’esibizione non brillante di Lorenzo, il meno favorito della serata per motivi che già conosciamo… (Se li hai persi clicca qui per saperne di più).

Da chi ci aspettavamo di meglio? Probabilmente da Lorenzo Licitra, penalizzato dal pezzo “Your Song” di Elton John, lui è risultato preparato come sempre ma avremmo voluto vedere qualcosa di più. Stessa situazione per Samuel Storm: Fedez insiste e forse esagera nel far sapere a tutti quanto lui sia moderno ed americano di adozione; sceglie infatti un pezzo che non esalta le qualità del ragazzo ed il risultato è un’evidente altra pessima mossa. I Ros sono adrenalina pura ma il brano della Michielin? Anche no! Manuel decide di intestardirsi nel portare al primo live delle innovazioni ma, davvero, non insistere.

Chiude le performance Andrea Radice, simpaticissimo e talentuoso. Un pezzo più nelle sue corde avrebbe migliorato il risultato finale ma a noi vai bene così. Forza Andrea!

Pagina Facebook XFactor Italia
Pagina Facebook XFactor Italia

Arriva il temuto momento della comunicazione dei voti del pubblico che decreta la squadra che perderà un concorrente. Continuano le parolacce quando il team Maionchi esulta per essersi salvato, stavolta però non è lei ma il suo protetto Enrico che dalla felicità dimentica di essere in TV. Fedez ha una reazione molto simile ma per motivi esattamente opposti, ovvero gli under uomini sono i meno votati e per tale motivo rimane a lui l’ingrato compito di salvare uno dei suoi ragazzi e di conseguenza mandare allo scontro finale gli altri. Sceglie Samuel e dunque Gabriele e Lorenzo cantano la loro, potenzialmente, ultima canzone sul palco di XFactor. Il pezzo deve essere un cavallo di battaglia in modo tale che il pubblico possa valutare potenzialità e talento nelle condizioni migliori.

Vince Gabriele, e menomale! Le esibizioni sono state per entrambi buone, nonostante l’emozione e la paura di essere eliminati. La personalità di Gabriele supera di gran lunga quella del povero Lorenzo che ringraziando tutti si dice felice dell’esperienza e fa ritorno a casa con il sorriso.

XFACTOR PRIMO LIVE
Pagina Facebook XFactor Italia

 

 

 

Commenti

commenti