“I rapporti umani andrebbero regolati da un contratto. Affitto in nero senza caparra, giusto un giorno di preavviso per levare le tende”. Contratti di Affitto, di Isidoro Malvarosa, con prefazione di Gioacchino Criaco e quarta copertina di Dario Brunori (giusto per intenderci Brunori Sas), edito da Barometz.

Inizia con questo virgolettato il nuovo libro dello scrittore reggino Isidoro Malvarosa, una dichiarazione che potrebbe apparire come una totale e netta sfiducia nell’umanità, una disfatta per l’intera società. Invece no, è solo l’inizio della salita verso la scoperta dell’uomo e dell’amore, quella ripidissima e lentissima salita che lascia alle spalle solo il peggio una volta raggiunta la cima.

Risultati immagini
Brunori Sas

Isidoro infila così dieci racconti basati sull’unico sentimento che rende, a volte, inerme l’uomo: l’amore. Questo sentimento che ogni giorno proviamo, in qualsiasi momento della nostra vita, in qualsiasi luogo, in qualsiasi situazione. Dieci storie brevi per lo più accomunate dall’egoismo e dal puro interesse personale. Un universo dominato dalla temporaneità degli accordi pre-sentimentali. Stabilire prima i patti, adempiere agli obblighi sottoscritti e finire col concedersi del tutto attenendosi sempre alle regole concordate. Non vale mischiare le carte sul tavolo.

Ed ecco il gioco dei due protagonisti che si muovono sempre nello stesso ambiente domestico ovattato, tra camere da letto ormai fredde con cabine armadio come “inermi spettatrici degli eventi” e cucine disordinate con sedie e divani abituati sempre alla solita quotidianità. Un uomo ed una donna fotografati quasi sempre sul finire della loro storia d’amore, con d’innanzi scelte di vita e bivi epocali che inevitabilmente condizioneranno il loro avvenire. Due figure tanto diverse quanto uguali sotto certi aspetti, due “pianeti” andati ormai oltre la rotta di collisione. Resta solo da definire una “semplice e banale” cosa: raccogliere i pezzi ed incollare il vaso rotto oppure ritirarsi con classe e dignità verso un nuovo negozio di vasi?

Lo scoprirete, o interpreterete, solo leggendo questa scorrevole prosa, ritmata ed andante. Con una nuova veste di scrittura: “Tre colonne: a sinistra lui, a destra lei, al centro il flusso inarrestabile degli eventi.” (Brunori Sas). Una piacevole ed agevole lettura, ma non per questo superficiale. Una distribuzione del testo intervallata con immaginifiche illustrazioni di Giulio Bonasera, che ricordano molto quella della messaggistica social. Insomma una successione di situazioni intime, pensieri universali ed aforismi che meritano una seconda, una terza, una quarta rilettura. Con la certezza, forse l’illusione, che l’amore sfugga alle logiche di mercato ed agli interessi utilitaristici. Rimane così un’alba da inseguire, un orizzonte nuovo che alla fine di ogni racconto si staglia oltre la testiera del letto dei due amanti.

Complimenti Isidoro. Buona lettura.

 

 

Dove comprarlo:

Amazonhttps://www.amazon.it/Contratti-affetto-Isidoro-Malvarosa/dp/888555203X

Libri

Ibshttps://www.ibs.it/contratti-di-affetto-libro-isidoro-malvarosa/e/9788885552036

 

 

Commenti

commenti

SHARE