Genocidio di Srebrenica, il Tribunale dell’Aja condanna all’ergastolo Mladic

Dopo 20 anni, la storica sentenza che condanna l'ex generale serbo.

Sono serviti oltre vent’anni d’attesa, quindici di latitanza e quattro di processo, trecento testimoni e diecimila elementi di prova per giungere alla storica sentenza di condanna all’ergastolo, pronunciata quest’oggi dal Tribunale Penale Internazionale, nei confronti dell’ex comandante dell’esercito serbo-bosniaco, Ratko Mladic.

Risultati immagini per mladic processo
Mladic al Tribunale dell’Aja durante una delle fasi del processo nel 2013. fonte: internazionale.it

I giudici dell’Aja hanno sentenziato, in primo grado, che l’ex generale (allontanato, peraltro, dall’aula nel corso dell’udienza) è colpevole di aver perpetrato, tra il 1992 e 1995, in Bosnia, alcune tra le atrocità più vergognose per il genere umano, che includono il genocidio, i crimini di guerra e contro l’umanità.

Mladic, oltre ad aver portato avanti a Sarajevo una spietata campagna militare, fatta di bombardamenti e cecchini, ha, infatti, realizzato, nella tristemente nota città di Srebrenica, il massacro di ottomila musulmani, dando così luogo alla peggiore esecuzione di massa in Europa dalla Seconda guerra mondiale.

La sentenza ha scatenato differenti reazioni da parte delle rappresentanze istituzionali balcaniche: i bosniaci musulmani e i croati considerano l’ex generale serbo un mostro, mentre per alcuni suoi connazionali, come Milorad Dodik (nemico giurato del presidente serbo in carica Aleksandar Vucic): “Mladic resterà sempre il nostro eroe, come un De Gaulle”.

Il responsabile dei diritti umani delle Nazioni UniteZeid Raad al-Hussein, ha così commentato con soddisfazione la pronuncia del TPI, affermando che: “Mladic è l’incarnazione del male ma non è sfuggito alla giustizia. Questo processo e questa sentenza sono una lezione al mondo. Un avvertimento che chi perpetra simili crimini non sfuggirà alla giustizia, non importa quanto possano essere potenti o protetti, non importa quanto il procedimento legale potrà durare“.

Ex Jugoslavia, Ratko Mladic condannato all'ergastolo per il genocidio di Srebrenica
I familiari delle vittime durante la lettura della sentenza. fonte:repubblica.it

Commenti

commenti