Fantacalcio: i consigli de IlSaccente.it

Vorrei che fosse ogni giorno domenica: consigli su chi schierare ed evitare per la XIV giornata di campionato.

Eccoci ritrovati con il nostro consueto appuntamento settimanale sui consigli per il Fantacalcio! Turno di Serie A molto particolare: saranno infatti ben quattro gli anticipi del Sabato. Alle 15:00 scenderanno in campo Bologna e Sampdoria, alle 18:00 sarà il turno di Chievo – SPAL e Sassuolo – Hellas Verona e alle 20:45 l’Inter, di scena a Cagliari, proverà a conquistare la vetta della classifica anche solo per una notte.

Nessun lunch match domenicale, si riparte alle 15:00 con Genoa – Roma, Milan – Torino ed Udinese – Napoli. Alle 18:00 all’Olimpico promette spettacolo Lazio – Fiorentina, mentre il posticipo sarà tra Juventus e Crotone. Monday night tra Atalanta e Benevento.

 

SABATO 25 NOVEMBRE 

BOLOGNA – SAMPDORIA (ore 15:00)

I rossoblu vengono dalla galvanizzante vittoria in rimonta contro l’Hellas, adesso vorranno fare punti anche in casa. Mirante sta prendendo buoni voti, ma anche in questa gara il malus è alla finestra e dunque non rientra tra i convocati. Masina viene dalla pessima prestazione di Verona, lasciatelo a riposo per questa giornata. Promossi Donsah e, ovviamente, Verdi. Destro si è sbloccato e merita fiducia almeno per questa giornata. Palacio ha una delle medie migliori nel reparto offensivo, schieratelo.

Dopo aver annichilito la Juventus, la Samp vuole proseguire la propria marcia strabiliante. Viviano è per MV uno dei migliori, ma non subisce pochi gol: solo se non avete di meglio. Sì al sempre positivo Silvestre e a Ferrari, che ha iniziato a portare bonus. Torreira è un “must” del fantacalcio ormai, Ramirez vorrà far bene contro la sua ex squadra. Lì davanti, chi ha il coraggio di togliere Duvan? Anche Quagliarella viene da prestazioni positive.

Risultati immagini per torreira zapata
Torreira è senza dubbio il centrocampista più in forma del fantacalcio in questo momento. fonte: calciomercato.com

CHIEVO – SPAL (ore 18:00)

Sì a Sorrentino, che è sempre positivo e questa volta potrebbe risultare imbattuto. Cacciatore è una delle scelte migliori nel reparto difensivo per questa giornata. A centrocampo, puntate solo su Birsa visto l’infortunio di Castro e la squalifica di Radovanovic. Inglese tornerà al gol. Possibile sorpresa, da entrante, Stepinski.

La SPAL viene da cinque punti nelle ultime tre giornate. Per questo motivo, al di là di Gomis (il malus è praticamente certo) e della linea difensiva, possiamo puntare su Lazzari, Grassi e Paloschi, che cercherà di ripetersi dopo il gol alla Fiorentina. Borriello squalificato e Antenucci KO.

SASSUOLO – HELLAS VERONA (ore 18:00)

Il Sassuolo è tornato alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive. Consigli solo se non avete di meglio. Acerbi garantirà un buon voto e sarà pericoloso anche in ottica bonus. Missiroli può tornare ai livelli di un tempo. Berardi sembra la brutta copia di quello che abbiamo conosciuto fino a tre anni fa, potrebbe anche partire dalla panchina. Matri si è sbloccato e va messo, così come Politano. Non escludete a priori Falcinelli: sia da entrante che da titolare può portare bonus anche lui.

Fabio Pecchia è all’ultima spiaggia, ci si aspetta che i suoi diano tutto. Non schierate comunque né Nicolas né il reparto arretrato. Tra i consigliati, figurano soltanto il solito Romulo, il rientrante Bessa e Cerci, che dopo esser finalmente tornato al gol può trovare quella fiducia che gli mancava. Pazzini in dubbio.

CAGLIARI – INTER (ore 20:45)

Il Cagliari viene da due prestazioni positive e da due vittorie, ma contro le grandi fin qui affrontate ha sempre perso. Fuori Rafael o Cragno (indifferente chi giochi dei due). Sconsigliato Andreolli, nonostante non stia facendo affatto male. Faragò può essere un jolly di giornata, Barella ha già dimostrato di esaltarsi contro le big. Joao Pedro è sempre un pericolo, mentre Pavoletti sarà arginato bene da Skriniar e Miranda: se avete di meglio, rinunciateci questa volta.

Sì ad Handanovic, a D’Ambrosio e Skriniar. Sarà una partita positiva anche per Vecino, potrebbe soffrire di più Candreva ma va schierato perché anche da fermo può sfornare assist. Perisic più di Borja Valero, Icardi segnerà. Eder dalla panchina è sempre una carta che stuzzica parecchio.

Risultati immagini per icardi inter
13 gol suoi sui 25 totali dell’Inter, quasi il 50%. Basta questo a spiegare perché Maurito sia irrinunciabile.

DOMENICA 26 NOVEMBRE 

GENOA – ROMA (ore 15:00)

Il Genoa finalmente contro il Crotone ha ritrovato i tre punti. La Roma, galvanizzata dalla vittoria del derby, vuole continuare a mantenere questa continuità di risultati.

Nel Grifone sconsigliamo Perin e l’intera retroguardia. In mezzo al campo fiducia soltanto a Laxalt e a Taarabt. Fuori sia Veloso che RigoniPandev non inciderà. Pellegri non è una scelta da sottovalutare, considerando che il suo primo gol lo ha segnato proprio contro i giallorossi. Osate se non doveste avere alternative.

Nella Roma in campo AlissonKolarovManolas garantiscono sempre prestazioni positive. A centrocampo Florenzi Nainggolan stupiranno. Perotti va inserito tra i titolari. El Shaarawy può andare a rete. Dzeko vuole assolutamente ritrovare un gol che manca da troppe partite.

 

Risultati immagini per el shaarawy
El Shaarawy sarà decisivo. Fonte Fantamagazine

MILAN – TORINO (ore 15:00)

I rossoneri devono necessariamente fare punti per risalire in classifica dopo una partenza mediocre. Il Toro ha l’occasione di dare una svolta ad un percorso che fino a questo momento è stato troppo discontinuo.

Nel Milan Donnarumma è a rischio malus, stesso discorso vale per Sirigu. In difesa Romagnoli è l’unico a garantire solidità e voti positivi. In mezzo al campo Suso sarà la chiave del match. Bonaventura va inserito. Fuori KessieBorini disputerà la solita partita di sacrificio. Sarà finalmente il match di Kalinic? Il croato non potrà ancora una volta fallire: noi ci punteremmo.

Nel Toro dentro De Silvestri. A centrocampo Baselli farà la differenza. Out Rincon. In attacco Ljajic va preferito a Iago Falque. Date fiducia a Belotti. Il Gallo ha voglia di riscatto dopo alcune prestazioni non all’altezza del suo valore.

UDINESE – NAPOLI (ore 15:00)

I friulani del nuovo arrivato Oddo, avranno un impegno proibitivo contro un Napoli schiacciasassi. I partenopei, dopo la netta vittoria ottenuta in Champions, vogliono continuare a mantenere il primato in classifica.

Nell’Udinese sconsigliamo senza dubbio Scuffet e l’intera difesa. In mezzo al campo Jankto è l’unico a non deludere mai. Nessun attaccante inciderà particolarmente.

Nel Napoli schierate ReinaKoulibalyAlbiol otterranno valutazioni positive. A centrocampo Jorginho sarà la sorpresa. Hamsik va inserito anche se ultimamente non sta dando gioie ai fantallenatori. Da non sottovalutare la possibilità di schierare Allan. In attacco CallejonMertensInsigne faranno scintille.

 

Risultati immagini per mertens
Mertens senza dubbio gonfierà la rete. Fonte NapoliSport.net

LAZIO – FIORENTINA (ore 18:00)

Alle 18:00 va in scena all’Olimpico la sfida tra Lazio e Fiorentina. Per gli uomini di Inzaghi dopo il pareggio casalingo con il Vitesse è arrivato l’aritmetico passaggio del turno. Costretto agli straordinari ma da schierare perché in ottima forma Luis Alberto, fuori per infortunio sia Nani che Felipe Anderson, va schierato a prescindere Immobile. 

Per gli uomini di Pioli trasferta più che mai insidiosa, meglio evitare Sportiello e Astori, la Lazio davanti fa paura. Potrebbe arrivare dei bonus da Chiesa e Simeone, capaci di esaltarsi in sfide come queste. Ancora fuori dall’undici titolare Esseyric.

JUVENTUS – CROTONE (ore 20:45)

Dopo il pareggio con il Barcellona out Cuadrado per un’infiammazione all’adduttore, probabile ritorno dal primo minuto per Mandzukic. In linea di massima, con un occhio al turnover, consigliamo tranquillamente di puntare in massa su tutto il blocco juventino. La partita casalinga col Crotone appare tutt’altro che ostica.

Per i Calabresi la partita è tutta in salita, possibile rischiare Mandragora che ci terrà a far bene e potrebbe arrivare al 6. Fuori assolutamente Cordaz e tutto il reparto arretrato.

dybalamask

 

LUNEDÌ 27 NOVEMBRE 

ATALANTA – BENEVENTO (ore 20:45)

Umore alle stelle per i bergamaschi dopo il 5-1 rifilato a Liverpool in casa dell’Everton. Probabile un mini turnover. Occhio alla presenza o meno di Gomez, noi lo schiereremmo a prescindere, in particolare se contro il Benevento. Fiducia anche a Berisha, Freuler e capitan Masiello.

Per i Sanniti ancora 0 punti, difficile trovare qualcuno su cui puntare, molto più facile individuare chi non schierare. Non sarebbe assurdo dare fiducia all’ex di turno D’alessandro e al terzino Lazaar che potrebbe strappare una sufficienza. Fuori Venuti e Brignoli.

 

Top 11 di Pietro Battaglia 

Reina; Koulibaly, D’Ambrosio, Caldara; Marchisio, Jorginho, Torreira, Perisic; Higuain, Gomez, Mertens.

Top 11 di Vincenzo Battaglia

Berisha, Cacciatore, Masiello, Rugani; Freuler, Luis Alberto, Nainggolan, Douglas Costa; Mertens, Higuain, Dybala.

Top 11 di Marco Calabrò

Berisha; D’Ambrosio, Acerbi, Hysaj; Zielinski, Khedira, Perisic, Ramirez; Dybala, Petagna, Icardi.

Saremo a disposizione per ogni eventuale dubbio di formazione, non esitate a porci domande nei commenti! L’appuntamento con i consigli sul Fantacalcio de IlSaccente.it ritorna la prossima settimana, nel frattempo seguite il sito e le nostre pagine social così da non perdere alcun aggiornamento sui vari articoli.

In collaborazione con Pietro Battaglia e Vincenzo Battaglia.

Commenti

commenti

SHARE