Ch. League: Juve-Tottenham. Per la Roma c’è lo Shakhtar. In E.L., Dortmund-Atalanta e Lipsia-Napoli. OK Milan e Lazio

Poteva andare, tutto sommato, peggio per le squadre italiane il sorteggio degli ottavi di Champions League.

L’urna di Nyon è, infatti, stata clemente con la Roma, che, classificatasi prima in un girone di ferro, pesca lo Shakhtar Donetsk (che ha passato il turno a discapito del Napoli), evitando, così, le ben più temibili Bayern Monaco e Real Madrid. I precedenti con i giallorossi sorridono alla compagine ucraina, che nel 2011 eliminò, sempre agli ottavi di finale, gli uomini allora guidati, prima, da Ranieri e, poi, da Montella.

Maggiormente equilibrata si preannuncia, invece, l’inedita sfida tra Juventus e Tottenham Hotspur, squadra rivelazione della scorsa Premier League e, attualmente, sesta nella massima divisione britannica. Ambizioso, ma non proibitivo, il turno per i bianconeri, che dovranno vedersela con gli uomini di Pochettino, che, quest’anno, a fronte di straordinarie performance continentali, stanno, però, faticando più del previsto in campionato.

Spiccano, infine, i big match Chelsea-Barcelona e Real-P.S.G.

Immagine tratta da quotidiano.net
Immagine tratta da quotidiano.net

Ben più complesso si prospetta, invece, il sedicesimo di Europa League per l’Atalanta, che pesca il Borussia Dortmund, appena “retrocesso” dalla Champions, e, tuttavia, già battuto in amichevole, quest’estate. L’equilibrio regna sovrano nell’incontro tra Napoli e Lipsia, entrambe, classificatesi terze nei rispettivi gironi di Champions e seconde nello scorso campionato nazionale. Decisamente più abbordabili, invece, gli impegni per Milan e Lazio, che dovranno vedersela rispettivamente con Ludogorets e Steaua Bucarest.

Immagine della sala di Nyon tratta da thewisemagazine.it
Immagine della sala di Nyon tratta da thewisemagazine.it

Commenti

commenti