Proprio nelle ultime ore l’assessore al Lavoro e alle Politiche sociali della Regione Calabria è stata “licenziata” dal governatore Oliverio. Un’azione grave perché interessa un assessorato particolarmente importante e perché si consuma in una regione dove il tasso di disoccupazione è allarmante.

Risultati immagini per mario oliverio
Mario Oliverio

Dietro questa decisione nascosta dalle solite dichiarazioni del caso, «l’esigenza di rilanciare l’azione di governo in un settore particolarmente delicato della vita della regione», resta da capire perché sia stata licenziata. Se non è stata all’altezza dell’incarico è grave già per il solo fatto che l’abbia ricoperto per due anni, se lo era è ancor più grave perché un settore delicato come questo non può essere subordinato a logiche di corrente. In ogni caso è chiaro che i calabresi hanno diritto di sapere come stiano effettivamente le cose,  di conoscere le ragioni che hanno indotto il Governatore a questa scelta  e di conoscere le ragioni per le quali l’assessore Roccisano rivendica la sua buona azione di governo. Azione di governo che certamente non passerà alla storia come sinonimo di produttività o di sviluppo, anzi tutt’altro.

Risultati immagini
Assessore Roccisano

L’ex assessore attacca il capogruppo in Consiglio Regionale Seby Romeo, dicendo che è stato lui a ‘’volere la sua testa’’ e ad ottenerla, senza però entrare nei dettagli e lasciando così intendere che è solo la prima ‘’vittima’’ dei giochi di potere e di corrente che sono iniziati in vista delle prossime elezioni politiche. Tutto questo a discapito dei calabresi e soprattutto dei giovani calabresi che sempre di più, per poter trovare un’occupazione o anche solo una speranza devono cercarla ad altre latitudini, mentre ancora si cercano le motivazioni della rimozione dell’assessora.

Risultati immagini per seby romeo
Seby Romeo

E’ forse l’ora quindi di iniziare a cercare di dare risposte concrete, con piani di innovativi per il lavoro, per le università, per lo sviluppo, alla nostra sempre più martoriata regione. Invece di soffermarsi su giochi e logiche di potere che hanno come unica finalità dividersi poltrone e stipendi d’oro.

Commenti

commenti

SHARE