Fantacalcio: i consigli de IlSaccente.it

Vorrei che fosse ogni giorno domenica: consigli su chi schierare ed evitare per la XXIX giornata di campionato.

Nuovo appuntamento con la Serie A ed i consigli per il Fantacalcio. In ottica scudetto, anticipo serale per la Juventus di scena a Ferrara contro la Spal, posticipo per il Napoli che ospita il Genoa. La lotta Champions si fa sempre più agguerrita: Samp – Inter come lunch match domenicale rappresenta uno snodo cruciale, la Roma affronterà in trasferta il Crotone, Milan e Lazio accolgono rispettivamente Chievo e Bologna. Sfide, queste, che riguarderanno anche la lotta salvezza, che di giornata in giornata diventa sempre più entusiasmante, con sei squadre in quattro punti. Il Cagliari cercherà punti a Benevento, l’Hellas in casa contro l’Atalanta, Udinese – Sassuolo è l’anticipo delle 18.

SABATO 17 MARZO 

UDINESE – SASSUOLO (ore 18:00)

I friulani si trovano in una posizione di classifica apparentemente tranquilla. Gli emiliani hanno il vitale bisogno di portare a casa i tre punti per allontanarsi dalla zona salvezza. Nell’Udinese Bizzarri può essere rischiato anche se il malus è dietro l’angolo. In difesa date fiducia esclusivamente a Danilo. In mezzo al campo Jankto garantisce sempre voti positivi. Affidatevi anche a De Paul. Fate a meno di Behrami. In attacco Maxi Lopez può sorprendere.

Nel Sassuolo Consigli titolare anche se a rischio malus. Nel reparto difensivo Acerbi è l’unico che ispira fiducia. A centrocampo Magnanelli conquisterà almeno la sufficienza. Date spazio anche a Missiroli. Nel reparto offensivo Babacar e Politano regaleranno bonus.

SPAL – JUVENTUS (ore 20:45)

Gli spallini si apprestano ad affrontare una sfida apparentemente proibitiva. I bianconeri, primi in classifica, non possono permettersi di sottovalutare l’impegno. Nella Spal fuori Meret e l’intera retroguardia. In mezzo al campo Lazzari e Kurtic saranno gli unici ad andare oltre la sufficienza. Rinunciate ad Antenucci e a Paloschi.

Nella Juve consigliamo certamente Buffon. In difesa affidatevi a Chiellini e ad Alex Sandro. Benatia sarà assente per squalifica. Matuidi è garanzia di buon voto. Pjanic regalerà bonus decisivi. Ancora in dubbio la presenza dal 1′ di Douglas Costa. Marchisio è in ballottaggio con il brasiliano. Dybala e Higuain assolutamente in campo. Mandzukic dovrebbe essere titolare: in ogni caso dategli un turno di riposo perchè non sta vivendo un grande periodo di forma.

Risultati immagini per Dybala
Dybala anche questa volta sarà decisivo. Fonte: TuttoSport.it

DOMENICA 18 MARZO 

SAMPDORIA – INTER (ore 12:30)

La Samp ha il morale a terra dopo la bruciante sconfitta subita contro il Crotone. L’Inter, dopo il pareggio a reti bianche con il Napoli, ha bisogno di racimolare punti in ottica Champions. Nei blucerchiati Viviano è in dubbio a causa di una lombalgia. Al suo posto dovrebbe esserci Belec. In ogni caso non fidatevi particolarmente di nessuno dei due. In difesa consigliamo sia Ferrari che Silvestre. Murru va lasciato in panchina. Ramirez ultimamente sta deludendo. Date spazio esclusivamente a Praet e a Torreira. Quagliarella tornerà al gol. Fiducia anche a Zapata.

Nei nerazzurri inserire Handanovic non sarebbe azzardato. Skriniar e Cancelo sono gli unici uomini affidabili della difesa interista. Perisic va tenuto in panchina perchè sta giocando molto al di sotto delle sue potenzialità. Candreva e Vecino porteranno a casa valutazioni positive. Sconsigliamo Brozovic. Icardi si sbloccherà.

Risultati immagini per skriniar
Skriniar, ex Samp, è senza dubbio l’uomo più in forma dell’Inter. Fonte: TuttoSport.it

 

BENEVENTO – CAGLIARI (ore 15:00)

Campani che sembrano ormai destinati alla retrocessione, ma non vogliono smettere di lottare. Puggioni non consigliato, potrebbe invece stupire Sagna: se ci avete puntato è una buona occasione per schierarlo. Evitare Cataldi, puntate forte invece su Sandro e Guilherme: se il Benevento segna, c’è sempre il loro zampino. Più Coda di Brignola in avanti, ma è una gara in cui entrambi potrebbero portare bonus.

Sì a Cragno, promette buon voto e possibilità di porta inviolata. Occhio però al ballottaggio con Rafael. Romagna da confermare, così come Faragò a centrocampo. Sì ovviamente a Barella e Pavoletti, chi ha puntato su Han deve schierarlo obbligatoriamente: promette bonus. Squalificato Joao Pedro, indisponibile Cigarini.

CROTONE – ROMA (ore 15:00)

Il Crotone ha dimostrato nell’ultima giornata di potersela giocare con tutti, specialmente in casa. Cordaz è una scelta troppo rischiosa a meno che non siate in emergenza. In generale, noi eviteremmo tutta la difesa, ma come garanzia di sufficienza tenete in considerazione i soliti Martella e Capuano. Benali può inventare, ma è sempre poco consigliabile schierarlo in partite del genere. Stesso discorso per Nalini e Trotta. Ricci in calo, non farà il salto di qualità in questa gara.

Nella Roma nessuno da escludere, occhio solo a turnover e ballottaggi. Alisson c’è e va schierato, anche Manolas sicuro del posto dal primo minuto. Pellegrini può colpire in queste gare, non lasciate fuori Strootman che è il più in forma. Irrinunciabili per Di Francesco e per i fantallenatori Kolarov e Dzeko, El Shaarawy ritornerà al gol. Schick dovrebbe partire dalla panchina.

HELLAS VERONA – ATALANTA (ore 15:00)

L’Hellas viene da due vittorie consecutive, tra cui quella nel derby. Fiducia agli uomini di Pecchia, a partire da Nicolas che non è una cattiva idea. Promosso Vukovic, Romulo sempre in campo. Non date troppo spazio a Verde, mentre potrebbe essere la partita di Matos. Petkovic da bonus.

Atalanta ancora alle prese con numerosi infortuni. Sì a Berisha, Caldara dovrebbe recuperare e si può schierare se siete coperti con una riserva. De Roon in forma, Spinazzola stupirà. Anche Gomez dovrebbe partire dal 1′, Cristante invece dalla panchina. Sì a Ilicic, Petagna è titolare ma non ce la sentiamo di consigliarlo: solo se non avete grosse alternative.

MILAN – CHIEVO (ore 15:00)

Il Milan, reduce dall’eliminazione dall’Europa League, vuole subito reagire. In primis Gigio Donnarumma dopo l’errore in coppa, schieratelo. Dovrebbe rientrare dal 1′ Calabria, ma noi consigliamo Romagnoli addirittura come uomo bonus per questa giornata. Bonaventura ha rifiatato e garantirà quanto meno un buon voto. Calhanoglu consigliassimo, a caccia del gol anche in campionato dopo la prodezza all’Emirates. Più Cutrone di Kalinic, ma occhio ad Andre Silva: si è sbloccato e potete dargli fiducia. Irrinunciabile Suso.

Chievo in crisi di risultati, dopo il derby perso si ritrova coinvolto in piena lotta salvezza. Sorrentino sconsigliato. Cacciatore potrebbe portare a casa un buon voto, a differenza di Tomovic. Sì a Castro che lotta sempre, no ad Hetemaj. Birsa è fuori condizione da settimane, troppo rischioso schierarlo. Giaccherini intriga, Inglese solo se non avete di meglio.

TORINO – FIORENTINA (ore 15:00)

Mazzarri recupera Burdisso, che ha scontato il turno di squalifica e prende il posto di Moretti al centro della difesa a fianco dell’intoccabile N’Koulou che consigliamo fortemente. In attacco potrebbe rivedersi Berenguer, che al momento sembra favorito nel ballottaggio con Niang per affiancare Belotti e Iago Falque. Consigliamo entrambi, con il Gallo desideroso di tornare sulla via del goal. Ci aspettiamo un voto positivo anche da Baselli.

Qualche cambio per Pioli rispetto al match vinto con il Benevento. In difesa Laurini prenderà il posto di Milenkovic, uscito dolorante dalla gara di domenica, mentre in attacco Thereau dovrebbe essere preferito a Saponara nel tridente offensivo. Consigliamo di schierare Chiesa e Simeone, che potrebbero tornare al goal. Meglio concedere un turno di riposo a Sportiello.

LAZIO – BOLOGNA (ore 20:45)

Dopo la splendida vittoria di Kiev occhi puntati sul campionato per tenere il quarto posto valido per la prossima Champions League. Milinkovic Savic è ancora in dubbio,valutate la situazione. In caso di assenza del serbo, probabile presenza dal primo minuto per il trio delle meraviglie Luis Alberto-Immobile-Felipe Anderson, ovviamente schierateli tutti e 3. Possibile fiducia anche per Strakosha che potrebbe mantenere la porta inviolata.

Per gli uomini di Donadoni un rientro importante quello di Palacio, che si gioca il posto con Destro. Ovviamente vi sconsigliamo fortemente Mirante, mantenere la porta inviolata per lui sarà un miraggio. Verdi può fare bene sfruttando gli strascichi della trasferta europea.

Turbo Felipe Anderson, gioia laziale e imprendibile per la DinamoNAPOLI – GENOA (ore 20:45)

Gara da non sbagliare per gli uomini di Sarri per non perdere definitivamente di vista l’obiettivo Scudetto. Dentro il trio fantasia Mertens-Insigne-Callejon nonostante la difesa del Genoa sia abbastanza coriacea difficilmente riusciranno a resistere. Hamsik prenderà per mano la squadra, ottima prestazione anche da parte di Allan.

Ballardini fa i conti con le assenze di Izzo e Veloso, mentre Taarabt dovrebbe tornare nell’elenco dei convocati, ma partirà dalla panchina. Pandev ha dimostrato di saper colpire le grandi ma è una scelta abbastanza azzardata. Fuori per ovvi motivi Perin. Galabinov appare favorito nel ballottaggio con Lapadula ma sconsigliamo entrambi.

Top 11 di Marco Calabrò 

Alisson; Rugani, Manolas, Romagnoli; Calhanoglu, Strootman, Barella, Ilicic; Dybala, Mertens, Pavoletti.

Top 11 di Pietro Battaglia

Alisson; Alex Sandro, Kolarov, Toloi; Perotti, Ilicic, Suso, Lucas Leiva; Dybala, Dzeko, Pavoletti.

Top 11 di Vincenzo Battaglia

Buffon; Hysay, De Vrij, De Sciglio; De Paul, Perotti, Douglas Costa, Hamsik; Higuain, Mertens, Dzeko.

Saremo a disposizione per ogni eventuale dubbio di formazione, non esitate a porci domande nei commenti! L’appuntamento con i consigli sul Fantacalcio de IlSaccente.it ritorna la prossima settimana, nel frattempo seguite il sito e le nostre pagine social così da non perdere alcun aggiornamento sui vari articoli.

 

In collaborazione con Pietro Battaglia e Vincenzo Battaglia. 

Commenti

commenti