UEFA EURO 2020: l’Italia non può mancare

Dopo la delusione del mancato Mondiale in Russia, per l'Italia è il momento di rialzare la testa.

Il 13 novembre del 2017 gli italiani – perlomeno quelli interessati al calcio – hanno sofferto una tra le più grandi delusioni legate alla storia della nostra Nazionale di calcio: la mancata qualificazione al mondiale.

Al momento del sorteggio dei gironi (a dicembre del 2017) e successivamente la scorsa estate, durante lo svolgimento della competizione, tale sentimento è sembrato essere ancor più forte e concreto, come se prima nessuno avesse realmente realizzato l’accaduto.

italia svezia-4

Tuttavia, si sta per presentare una nuova occasione di riscatto: i Campionati Europei del 2020. Sarà la prima edizione itinerante della competizione continentale: le partite della fase finale si disputeranno, infatti, negli stadi di Amsterdam, Baku, Bilbao, Bucarest, Budapest, Copenaghen, Dublino, Glasgow, Londra, Monaco di Baviera, Roma e San Pietroburgo.

Nel mese di marzo comincerà la fase di qualificazione a gironi che vedrà gli azzurri impegnati contro Bosnia-Erzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia e Liechtenstein.

225214751-0a3938d5-b9a7-456e-a772-723e5f947448

Le prime due classificate di ogni girone passeranno alle fasi finali di UEFA EURO 2020, che si giocheranno tra il 12 giugno e il 12 luglio del prossimo anno.

La nazionale Italiana dovrebbe presentarsi alla fase di qualificazione indossando le vesti di favorita in un girone che, di certo, non appare impossibile da superare.

 

Commenti

commenti