Un sacrilegio artistico: Notre-Dame in fiamme!

Poche ore fa un improvviso e dilagante incendio  ha colpito una delle più belle ed importanti cattedrali mondiali, capolavoro gotico, situato nel cuore di Parigi, senza alcun dubbio, uno dei monumenti più emblematici e rappresentativi della capitale francese. La cattedrale, la cui prima pietra fu posata nel 1163, alla presenza di papa Alessandro III, sotto il regno di Luigi VII il Giovane, fu con molta difficoltà e dopo una serie di lavori di ristrutturazione, definitivamente completata nel 1344. Da oltre 800 anni Notre-Dame è senza dubbio uno dei luoghi di culto di matrice cristiana più frequentato non solo dai transalpini ma dai turisti di tutto il mondo.

Risultati immagini per notre dame de paris

Era da tempo che si sollecitavano lavori di ristrutturazione a causa dello stato in cui versava la cattedrale e paradossalmente la causa scatenante dell’incendio si è propagata proprio da una parte dell’impalcatura che serviva per la ristrutturazione (come confermato dai pompieri). Il fuoco ha rapidamente avvolto la guglia, il tetto, fino a travolgere l’intera cattedrale; cosa ne sarà della chiesa più importante dell’intera Francia? Tutte le persone che si trovavano nelle circostanze sono state evacuate tempestivamente. Di fronte alle immagini di questo vera e propria distruzione di un pezzo di storia dell’arte politici e persone influenti di tutto il mondo si stringono alla comunità francese. Il presidente della Repubblica francese Macron afferma “muore una parte di noi”; messaggi di solidarietà di tutto il mondo giungono negli ultimi minuti, dal presidente Trump alla cancelliera tedesca Merkel a Salvini, il mondo intero si stringe dinanzi ad una simile perdita. Anche il mondo del cinema ha dedicato diverse pellicole alla cattedrale francese e come dimenticare la storia di Quasimodo, il gobbo di Notre-Dame, iconico film Disney che ha riempito le nostre case da bambini.

Quest’oggi un vero e proprio sacrilegio artistico ha colpito Parigi e il cuore dei parigini, tutto il mondo è sotto shock di fronte alle immagini che, senza tregua, scorrono inesorabili in televisione e sul web. Il tetto è crollato, collassato nel rogo ma le ultime dichiarazioni lasciano ancora uno spiraglio aperto, dopo ore di angoscia infatti è giunto l’annuncio del corpo dei vigili del fuoco: “La struttura è salva: quel che resta di Notre-Dame non crollerà“. Quello che possiamo augurarci è che qualcosa si possa ancora salvare e che i lavori di ristrutturazione ripartano non soltanto tempestivamente ma al più sicuro possibile!

notredame in fiamme

Commenti

commenti

SHARE