Defibrillatori in memoria di Giuseppe Sorrenti: parte la raccolta fondi

“La perdita di Giuseppe è stata una tragedia per la quale non riusciamo a darci pace. Vorremmo trasformare, però, il nostro dolore in amore.”

Così la famiglia di Giuseppe Sorrenti, il giovane di 29 anni deceduto a causa di un malore mentre stava giocando a calcetto con amici e colleghi di lavoro al Ctl di Lido di Camaiore.
Per ricordare Giuseppe e contrastare il numero di morti annue per arresto cardiaco improvviso, la famiglia Sorrenti, insieme agli amici, ha deciso di raccogliere dei fondi per l’acquisto di defibrillatori portatili per gli istituti scolastici e le organizzazioni sportive messinesi.

 

 

Giuseppe Sorrenti.

Sono state attivate le seguenti modalità di donazione:

– RICARICA POSTEPAY presso tabacchi, edicole, uffici postali e online,
intestata a: FRANCESCO SORRENTI
Codice Fiscale: SRRFNC92P09F158K
Numero Carta: 5333 1710 9474 7561

– BONIFICO BANCARIO
Causale: Donazione Defibrillatori
IBAN: IT88O3608105138248713748723
BIC/SWIFT: PPAYITR1XXX

– PAYPAL destinata ad “amici e familiari” e intestata a sorrentifoundation@gmail.com tramite sito o app:

https://www.gofundme.com/f/defibrillatori-in-memoria-di-giuseppe-sorrenti?fbclid=IwAR0Xuu1VyxCLQzgMGUlcm28LHsR-oatHmz3xZU-AHWZ-3h8cMojX_mjTWL8

 

Commenti

commenti