Disney+ ai nastri di partenza

Disney+ lancia la sfida a Netflix

Il 24 Marzo il panorama dello streaming italiano vedrà l’ingresso di Disney+, un nuovo colosso che cercherà di limitare lo strapotere di Netflix.                                                   Il tentativo di Amazon Prime Video, che presenta diversi contenuti di notevole caratura, non riesce ancora a scalfire il dominio di Netflix nella fetta di mercato che sta attirando sempre più clienti.

Cosa offrirà Disney+ per cercare di competere con il ricchissimo palinsesto di Netflix?          La risposta suscita grande interesse: 25 serie tv originali esclusive, produzioni italiane, oltre 500 film, più di 350 serie per un totale di oltre 7mila episodi. Questa la line-up con cui si presenterà Disney+ in Italia. I nuovi clienti avranno modo di sperimentare i contenuti degli iconici brand Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic, insieme a ulteriori programmi originali in esclusiva.

disney+

Negli Stati Uniti, in Canada e in Olanda ha fatto il suo debutto il 12 novembre 2019. Il 19 novembre ha debuttato in Australia e Nuova Zelanda. Pensate che nel suo primo giorno di servizio ha già attirato 10 milioni di utenti. A inizio marzo ha toccato la quota di 30 milioni di abbonati. Fino al 23 Marzo ci si potrà abbonare a Disney+ al prezzo di 59,99€ all’anno. Questa offerta di lancio – equivalente a circa €5 al mese – sarà poi sostituita dall’abbonamento classico annuale a 69.99€. Chi preferisce la formula mensile, al costo di 6.99€ potrà vedere i contenuti su 4 schermi, registrare fino a 10 dispositivi e 7 profili, e usufruire dei contenuti in 4K Ultra HD, HDR10, Dolby Vision, Dolby Atmos.

Disney ha già pronta la roadmap per i primi 5 anni del servizio: l’intenzione è quella di arrivare a oltre 50 serie TV originali, più di 10.000 episodi di serie e contenuti passati e molto altro. In Italia gli abbonati avranno accesso a “The Mandalorian” la serie acclamata dalla critica, scritta e prodotta da Jon Favreau; tutte le stagioni dei Simpson“Lilli e il vagabondo”, una rivisitazione senza tempo del classico d’animazione del 1955.

Ovviamente Disney+ potrà contare su una grande quantità di contenuti Marvel. In catalogo ci saranno tutti i film che rientrano nel Marvel Cinematic Universe (i vari film delle serie Avengers, Iron Man, Captain America, Thor, Ant-Man e così via), ma anche serie animate e tutto ciò che di televisivo ruota attorno agli universi di casa Marvel. Tra l’altro è arrivata la conferma che anche Avengers End Game, l’ultimo capitolo della saga, sarà disponibile da subito sul catalogo del servizio. Anche gli amanti di Guerre stellari non rimarranno delusi, Disney+ ha già confermato che nei primi mesi del servizio saranno presenti in catalogo tutti i film di Star Wars, accompagnati da diverse novità.

Risultato immagini per marvel

La diffusione della nuova piattaforma sarà capillare e cercherà di portare il servizio ovunque anche qui in Italia: sarà possibile vedere i contenuti da Smart TV, console (PS4, Xbox One, Nintendo Switch), box televisivi (come Apple TV), Chromecast, PC fissi o portatili sia con sistema operativo Windows che MacOS, app dedicate sia per PC che per dispositivi mobili come smartphone e tablet, i contenuti arriveranno anche sui dispositivi Amazon (Fire Tv, Tablet Fire).

Sarà possibile abbonarsi a Disney+ direttamente dal sito DisneyPlus.com o effettuare l’acquisto via App dai dispositivi menzionati.

Commenti

commenti

SHARE