10 Tour Virtuali da fare durante la quarantena

È un periodo un po’ particolare per noi italiani: abbiamo messo in stand-by le nostre abitudini di vita, abbiamo “virtualizzato” i nostri rapporti interpersonali, abbiamo sperimentato nuove modalità di lavoro agile. Tutti questi cambiamenti ci hanno fatto capire però come la solidarietà, il senso civico, l’unità di un popolo riescono a fare miracoli, riescono a fare a pugni anche con la peggiore delle pandemie.

#iorestoacasa non è uno dei soliti hashtag cui il mondo social ci ha ormai abituato, rappresenta piuttosto un vero diktat; in effetti, la finalità di questa quarantena forzata è semplice da comprendere, occorre evitare con tutte le nostre forze la diffusione dei contagi, evitare di portare al collasso il sistema sanitario, evitare che lo Stato sia posto nelle condizioni di non poter tangibilmente tutelare il nostro diritto alla salute.

Certo, la parola quarantena non può che destare sensazioni di paura, ansia, preoccupazione. Tuttavia, molti stanno cercando di rendere più piacevole questo periodo di clausura forzata: una delle idee più interessanti è quella lanciata da alcune reti museali italiane, le quali – in occasione di questo periodo di emergenza – hanno pensato di offrire agli utenti la possibilità di visitare virtualmente le opere d’arte più belle che rendono il nostro Paese il più bello del mondo.

Senza titolo-991

La redazione de IlSaccente.it sposa appieno questo progetto e propone a tutti i lettori l’elenco (con i rispettivi link) delle strutture museali italiane e non che hanno aderito a questa bella iniziativa:

1. Pinacoteca di Brera – Milano

2. Galleria degli Uffizi – Firenze

3. Musei Vaticani – Roma

4. Museo Archeologico – Atene

5. Prado – Madrid

6. Louvre – Parigi

7. British Museum – Londra

8. Metropolitan Museum – New York

9. Hermitage – San Pietroburgo

10. National Gallery of art – Washington

 

Scritto in collaborazione con Gianluca Groe

Commenti

commenti

SHARE