Jean Paul Gaultier rimanda la sua presentazione di Haute Couture

Dovremo attendere il 2021 per ammirare le nuove creazioni ma nel frattempo...

Jean Paul Gaultier sfilerà il prossimo anno ma non ci lascia a bocca asciutta: la Maison lancia online un selezionato archivio delle creazioni couture in formato video: “THE SHOW MUST GO ON” (clicca qui).

D’altronde siamo di fronte ad un nuovo capitolo della storia di JPG. Dopo l’ultimo spettacolo dello scorso gennaio, infatti, la Casa ha annunciato il coinvolgimento, durante la fase creativa, di un diverso designer per ogni stagione, il quale sarà invitato a interpretare i codici del brand.

Conosciamo già il primo nome. Chitose Abe, fondatrice e designer di SACAI. Purtroppo, a causa degli avvenimenti degli ultimi mesi, è stato deciso di rimandare il lancio di questa nuova collezione a gennaio 2021.

Quando il mondo sembra chiudersi su se stesso però, Jean Paul Gaultier, coglie l’occasione della settimana della moda per aprire le sue porte e condividere con tutti i retroscena della Haute Couture. Nel video “THE SHOW MUST GO ON” veniamo immersi nella preparazione di questo “No Show”, guidato da amici di vecchia data e una nuova generazione di muse di Gaultier che indossano le migliori collezioni d’archivio haute couture.
Possiamo incontrare: Clémence Botino, Miss France, Sokhna “Toka” Cissé, modella, Taqwa, Creativa e fondatrice delle Gallerie Zarafet, Tanel Bedrossiantz, iconica musa JPG, Luna Harst, fotografa e modella, Jean Paul Paula, artista, Crystallmess, DJ / Producer / Visual Artist e Raya Martigny, modella.

È anche l’occasione per scoprire il team di addetti ai lavori che ha contribuito a costruire questo pilastro della moda nel corso degli anni.

Il filmato è un incrocio tra il mondo del lusso e le sfaccettate bellezze francesi, una visione libera e contemporanea dello spirito di L’Enfant terribile de la mode.